Rassegna Stampa

La Roma non molla Dzeko

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-07-2015 - Ore 08:44

|
La Roma non molla Dzeko

IL TEMPO - SERAFINI - Tra l’attacco e il controattacco c’è un momento di pausa. Per questo ieriSabatini è rimasto a Roma in attesa di sferrare un altro tentativo di avvicinamento a Dzeko. Le distanze tra i giallorossi e il Manchester City non sono incolmabili, nonostante la trattativa continui ad essere complessa. Non tanto per la richiesta del club inglese, disposto a chiudere a 25 milioni, quanto per i nodi (bonus legati ai diritti d’immagine) ancora non risolti con l’attaccante bosniaco. In pratica, Dzeko vorrebbe prima risolvere alcune questioni economiche rimaste in ballo con il City necessarie alla conclusione generale dell’operazione.

Il ds intanto ha segnato in agenda una nuova tappa in Inghilterra, magari passando prima per Londra. D’altronde non si vive di solo Dzeko e alcuni tasselli devono ancora essere posizionati. Ieri nella capitale britannica il Chelsea si è incontrato con l’entourage di Salah per definire la situazione dell’esterno egiziano. Sabatini aspetta interessato, sapendo di poter contare sul gradimento del giocatore, ma soltanto se non ci sarà il rischio di infilarsi in contenziosi legali tra i londinesi e la Fiorentina. Un’attesa legata anche all’arrivo di un terzino sinistro: Filipe Luis è il preferito ma costa troppo, così come Baba che è sprovvisto del passaporto comunitario. Adriano del Barcellona continua a rimanere l’alternativa migliore. Il West Ham continua il pressing su Destro, ma le offerte continuano ad essere inferiori alle richieste. L’attaccante di Ascoli preferirebbe la Fiorentina, che di fronte ad uno scontopotrebbe lasciare libero Salah.

In mattinata poi è arrivata a Trigoria l’ultima telefonata del Milan per Romagnoli. L’offerta da 22 milioni più 3 di bonus non è stara ritenuta soddisfacente, suscitando l’ironia di Galliani: «Abbiamo offerto così poco...», che avrebbe preferito non far imbarcare il giocatore sull’aereo per l’Australia. La Roma continua a non scendere sotto la richiesta di 30 milioni. Al momento Gervinho e Doumbiarimangono in stand by, mentre per Ljajic finora non ci si è spinti oltre a semplici manifestazioni d’interesse. Capitolo portiere: ieri Sabatini ha incontrato Raiola a Trigoria. Offerto un biennale da circa 2 milioni netti a stagione all’argentino Romero.

Fonte: IL TEMPO - SERAFINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom