Rassegna Stampa

La Roma perde Pjanic (a giugno)

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 15-01-2014 - Ore 12:19

|
La Roma perde Pjanic (a giugno)

Walter Sabatini continua l’opera di rafforzamento della Roma. Per giugno è stato bloccato il laterale brasiliano Abner, Il classe ’96 arriverà dal Coritiba a giugno e rapresenta la soluzione ideale per la corsia mancina del futuro, ma per il presente serve uno specialista del ruolo da alternare a Dodò. Contatti in corso con il Genoa per Luca Antonelli. Il terzino brianzolo è stato sedotto e abbandonato dal Napoli, che a fine novembre aveva trovato l’accordo per 7 mln di euro con il Grifone per portarlo alla corte di Benitez.

Proprio il tecnico spagnolo ha effettuato a inizio gennaio un clamoroso dietrofront, scaricando l’ex Parma che potrebbe così approdare nella Capitale. L’alternativa si chiama Davide Santon: il Newcastle deve fare cassa e ha messo sul mercato i propri gioielli. Il classe ’91 piace, però, anche alla Juventus. Proposto ai giallorossi anche Mimmo Criscito, reduce da un grave infortunio e ancora lontano dal rendimento delle stagioni migliori.

Chi a giugno potrebbe, altresì, lasciare Trigoria è Mirlalem Pijanic. Il talento bosniaco potrebbe nondimeno rinnovare il proprio contratto sino al 2019 con il sodalizio giallorosso, tuttavia Sabatini intravede nell’ex Lione l’elemento con il quale autofinanziare il mercato estivo, mettendo così a segno un’altra clamorosa plusvalenza. Psg e Manchester Utd hanno già fatto pervenire offerte ufficiali al diesse romanista. Circa trenta i milioni messi sul piatto dai due club: difficile resistere dinanzi a tali proposte economiche.

Nonostante l’amore per la Città Eterna suffragato dalla liason con la giornalista Giorgia Rossi, Pjanic rischia di dover – suo malgrado – lasciare Roma e la Lupa. L’arrivo di Nainggolan rappresenta in tal senso una polizza contro l’eventuale addio della mezzala di Tuzla. Con un occhio al presente e uno al futuro: il work in progress griffato Sabatini continua con la finalità di rendere i giallorossi una big a livello continentale.

Fonte: Panorama.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

Asr 15/01/2014 - Ore 13:05

Maddechè! Miralem resta nella capitale!

chiudi popup Damicom