Rassegna Stampa

La Roma prepara un derby alla cinese

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-02-2014 - Ore 07:32

|
La Roma prepara un derby alla cinese

C’è un sottile ed emozionante paradosso nella settimana che sta vivendo la Roma. Priva da tre anni del palcoscenico europeo, la squadra giallorossa prova il batticuore per la semifinale di Coppa Italia col Napoli e la sfida di domenica contro la Lazio. Pensateci bene: all’orizzonte ci sono quello che una volta era chiamato «il derby del sole» e poi il derby del Grande Raccordo Anulare, ovvero forse l’ordalia sportiva più ruvida, ad alto livello, che si disputi in Italia. Tutto molto bello, ma tutto estremamente «locale», cioè l’opposto della strategia che la proprietà Usa vuole dare al club. Ebbene, se il match contro il Napoli per il momento vivrà della solita feroce rivalità, domenica un meccanismo d’internazionalizzazione in qualche modo scatterà. Per il fine settimana, infatti, è atteso a Roma il cinese Chen Feng, 60 anni, fondatore della HNA Group, una holding attiva in aviazione, edilizia e turismo, per un patrimonio globale stimato in 58 miliardi di dollari.

Trattativa allo sprint Ufficialmente Chen Feng sarà nella Capitale per affari extracalcistici, ma fonti UniCredit raccontano che è in agenda un incontro con Paolo Fiorentino, ovvero il «deus ex machina» delle relazioni con la Roma. D’altronde la storia è nota. La banca d’affari Rothschild ha coadiuvato UniCredit nella ricerca di un partner, visto che l’istituto da tempo vuole diluire la sua quota nella Neep, la controllante del club (di cui James Pallotta detiene il 69%), scendendo al 510%. Dopo le frizioni autunnali, anche il presidente giallorosso ha accettato la partnership e così l’ingresso di Chen Feng come socio di minoranza è ormai a un passo, visto che con UniCredit formerebbero una «Newco» per preservare i diritti di veto.

Invito all’Olimpico Per questo UniCredit ha già invitato il magnate cinese allo stadio per assistere al derby, anche se la riserva non è stata ancora sciolta. Difficilmente, però, Chen Feng incontrerà Pallotta, perché nell’agenda del re dei fondi Usa sembrano esserci altri impegni. Nei giorni scorsi, però, pare che Robert Needham, uomo Raptor del presidente, sia volato in Cina per studiare strategie comuni, cosa che hanno fatto nelle ultime settimane anche emissari UniCredit. Non solo. La scorsa settimana, nel celebre forum economico di Aspen, Federico Ghizzoni, a.d. di UniCredit ha avuto modo d’incrociare lo stesso Chen Feng. D’altronde, pochi giorni fa lo stesso Ghizzoni aveva detto: «Facciamo tutto per il bene della Roma». I tifosi della Lazio, da domenica, avranno forse una preoccupazione in più.

Fonte: Gazzetta dello Sport - CECCHINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom