Rassegna Stampa

La Roma si rifà il look: avanza Zabaleta, De Sciglio c’è

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-06-2016 - Ore 07:29

|
La Roma si rifà il look: avanza Zabaleta, De Sciglio c’è

LA GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Eppur si muove, non solo in uscita. Zabaleta, De Sciglio e Benatia: la Roma getta le basi, gli incastri si chiuderanno dopo il 30 giugno, ma le piste vanno seguite. La difesa è la priorità di Spalletti, che pure aveva chiesto di toccare il meno possibile il motore della vecchia Roma e invece si trova davanti, suo malgrado, a una probabile rivoluzione. Stavolta più silenziosa che in passato, ma in qualche modo obbligata a Trigoria, tra addii, infortuni e paletti finanziari da rispettare. Prestiti, scambi, occasioni: così lavora oggi Walter Sabatini. E allora un profilo da tenere d’occhio è sicuramente quello di Pablo Zabaleta, esterno destro argentino del Manchester City: 31 anni, diversi acciacchi fisici nell’ultima stagione, contratto in scadenza nel 2017, possibilità all’occorrenza di coprire pure la sinistra. Sono i pro e i contro di un’operazione in stile Maicon: la Roma si è informata, contatti anche ieri, si può chiudere. Sondaggi anche per Mattia De Sciglio: affare diverso, il cartellino dell’azzurro costa sopra i 10 milioni di euro ma con i rossoneri c’è in piedi anche il discorso Paredes, dunque la possibilità di uno scambio non è da escludere. Altri nomi segnati sul taccuino: Widmer dell’Udinese e Sidibè del Lille.

In mezzo Diverso il discorso legato ai centrali. Ne arriveranno probabilmente due, se si concretizzerà la cessione di Zukanovic (peraltro deluso dalle parole di Spalletti della scorsa settimana). E dalla lista dei papabili sarebbe sbagliato escludere Mehdi Benatia. Il ritorno del marocchino si sarebbe probabilmente concretizzato in caso di cessione di Rüdiger. Ora l’affondo resta possibile, ma più complicato e legato a un paio di condizioni: la rinuncia del marocchino a una buona parte dell’ingaggio attuale da 4 milioni con il Bayern, e la volontà del club tedesco di cederlo in prestito. In attacco Sabatini tiene d’occhio la situazione di Patrik Schick, classe ‘96 dello Sparta Praga: la Roma ha offerto 2,5 milioni, serve un piccolo ritocco per pareggiare l’offerta Samp e far felice il giocatore, entusiasta dell’idea.

ELSHA OK - Qualcosa si muove anche in uscita: Iago Falque è a un passo dal Torino, in prestito con diritto di riscatto a favore del club granata. Per Ljajic, invece, servirà più tempo. Le novità di giornata sono l’accordo tra Seydou Doumbia e il Basilea – la Svizzera è destinazione di gradimento dell’attaccante, ora la Roma aspetta l’offerta del club – e il riscatto di Gyomber per un milione. Prosegue il dialogo con il Milan per El Shaarawy: da Trigoria hanno garantito anche ieri il riscatto e la cosa ha tranquillizzato i rossoneri.

Fonte: La Gazzetta dello Sport - Stoppini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom