Rassegna Stampa

La Roma spara a raffica

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-07-2015 - Ore 09:32

|
La Roma spara a raffica

LEGGO - BALZANI - L’attesa è finita: Mohamed Salah oggi sarà un giocatore della Roma e sarà nella capitale per le visite mediche. Dopo il sì dell’egiziano (che ha rifiutato Napoli e Inter), è arrivato lo “yes” definitivo del Chelsea al quale andrà 1 milione per il prestito mentre l’obbligo di riscatto al giugno 2016 è stato fissato in 20 milioni. Cifre da top player per la serie A, così come l’ingaggio di Salah: 3 milioni più bonus a stagione per 4 anni. La trattativa con col procuratore Abbas si è conclusa tra il Parco dei Principi e gli studi Tonucci dove era presente Baldissoni, l’uomo delle firme mentreSabatini tornava da Milano.

Non preoccupa la querelle legale con la Fiorentina che peraltro pare disposta ad ottenere il “risarcimento” dal Chelsea e potrebbe avere una corsia preferenziale (ma non uno sconto) perDestro. L’esterno (il 7° in rosa) ieri su Twitter si è rivolto così ai suoi fans: «Pronti a cambiare la vostro foto profilo?». Un cinguettio ritwittato 2900 volte e in molti hanno risposto postando la foto della Piramide Cestia. Salah, 23 anni già vicinissimo alla Roma a gennaio, sarà il 2° egiziano della storia giallorossa (dopo Mido: 8 apparizioni e zero gol) e il primo tuono di una pioggia di acquisti.

È tutto risolto infatti per Szczesny che arriverà in prestito secco dall’Arsenal e si ridurrà lo stipendio da 2,8 milioni. L’arrivo del “Messi d’Egitto”, invece, va ad occupare la prima delle due caselle da extracomunitario e spalanca la strada a Adriano. Ieri l’agente del terzino a laRoma24.it è stato piuttosto chiaro: «Adriano vuole cambiare aria. È questo il momento di affrontare nuove sfide e di cogliere un’opportunità: giocare in una grande squadra come la Roma». Anche il tweet di Costa, suo compagno al Barça, lascia pochi dubbi: «Ciao fratello. Buona fortuna e buon viaggio». La distanza tra i club è minima (6 milioni offerti, 8 richiesti) e sarà limata nelle prossime ore. Il botto grosso arriverà la prossima settimana. L’altro slot, infatti, attende Dzeko e dovrà essere liberato da uno tra Doumbia, Ljajic, Gervinho e Sanabria. Il bosniaco non ha particolare fretta e nelle ultime ore è stato rincuorato dalla Roma. Anche Jovetic si è lasciato scappare un «andrà alla Roma» mentre Pellegriniha glissato: «Non so se Edin resterà». È solo questione di tempo, e soldi visto che il City continua a pretendere 28 milioni. Gli stessi offerti da Napoli e Milan per Romagnoli.

Fonte: LEGGO - BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom