Rassegna Stampa

La Roma torna all’assalto di Nacho Spalletti: compreremo senza fretta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-08-2016 - Ore 07:06

|
La Roma torna all’assalto di Nacho Spalletti: compreremo senza fretta

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - La Roma ritorna su Nacho. Dopo l’infortunio di Mario Rui - ieri il portoghese è arrivato nella Capitale, sarà operato venerdì a Villa Stuart - la società giallorossa è tornata alla carica per un vecchio obiettivo di mercato che sembrava sfumato. Sul 26enne difensore spagnolo che Zidane vorrebbe tenere al Real Madrid si era già espresso anche Luciano Spalletti. «È un giocatore che può aggiungere qualità alla squadra», il giudizio del tecnico che, evidentemente, non è cambiato in questi giorni se Walter Sabatini ha deciso di ripresentarsi alla porta del Real.

Prima però il d.s. ha fatto un altro passaggio con il procuratore del calciatore, che gli ha ribadito il gradimento ad un trasferimento a Roma. Ora bisognerà convincere Zidane ad accettare la proposta di un prestito oneroso con diritto di riscatto già fissato, magari alzando un po’ le cifre rispetto alla prima fase della trattativa. Lo spagnolo risponde in pieno all’identikit del calciatore che la Roma sta cercando: poco abituato alle polemiche, può fare il centrale ma anche l’esterno a destra. Se il Real non farà troppe resistenze, sarà lui il primo dei due difensori che Spalletti ha chiesto.

«L’infortunio di Mario Rui - le parole del tecnico alla vigilia della gara col Liverpool che si è giocata la notte scorsa - ci costa molto perché va a sommarsi a quello di Ruediger. Prima eravamo quasi al completo, ora cerchiamo due difensori: la società è d’accordo e non ho dubbi che interverrà. Non bisogna però fare le cose di fretta perché poi ci si può pentire: da una parte bisogna avere un numero corretto di difensori, sette o otto compreso Florenzi, dall’altra prendere il meglio del meglio. In un periodo come questo serve disponibilità a giocare fuori ruolo».

Il più indiziato a tornare a fare l’esterno basso è proprio l’azzurro, in attesa di un potenziale titolare. Nacho lo è, ma all’appello mancherebbe ancora un esterno in grado di giocare su entrambe le fasce: difficile arrivare a Darmian, che costa troppo, impossibile De Sciglio, per cui il Milan chiede 30 milioni.

Più accessibile invece D’Ambrosio, che l’Inter lascerebbe partire davanti ad un’offerta tra i 5 e i 7 milioni, è tornato a proporsi Kolasinac dello Schalke 04.

Tutto risolto invece per quanto riguarda Szczesny: il portiere polacco sarà a Roma fra domani e giovedì per le visite mediche, visto che l’8 va consegnata alla Uefa la lista per i preliminari di Champions. Per quella data almeno due dei tre nuovi acquisti dovranno essere a disposizione di Spalletti. L’Arsenal ha dato il via libera per il rinnovo del prestito del numero uno, nonostante l’intervento dell’Everton che ha cercato di soffiarlo ai giallorossi. Da Trigoria avevano però professato ottimismo.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom