Rassegna Stampa

La Roma tranquillizza Spalletti: "Sue richieste saranno soddisfatte". Garcia-Saints, ci siamo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-06-2016 - Ore 07:00

|
La Roma tranquillizza Spalletti:

IL CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - "Accontenteremo Spalletti nelle sue richieste. Difensori? Ne stiamo seguendo tanti, la lista è composta da una trentina di nomi". Mauro Baldissoni, d.g. della Roma, prova a tranquillizzare Luciano Spalletti, che un paio di giorni fa aveva lanciato un grido d’allarme ("Dobbiamo lavorare sulla difesa, per il momento ho solo Manolas") in chiave mercato.

Il tecnico toscano ha pure sottolineato come il gap con la Juventus sia sempre ampio e come la società bianconera si sia già mossa sul mercato con acquisti importanti. Concetti molto simili a quelli espressi, poco più di 12 mesi fa alla vigilia dell’ultima giornata di campionato, dal suo predecessore Rudi Garcia, che pagò a carissimo prezzo quelle parole, venendo in pratica degradato sul campo dalla società. Spalletti ha usato toni diversi, ma nei contenuti non si è scostato troppo dal pensiero del francese, che oggi potrebbe diventare alleato suo e della Roma.

Secondo il Sun, infatti, Garcia sarebbe ad un passo dalla panchina del Southampton, che ha pensato a lui per la sostituzione di Ronald Koeman, passato all’Everton. Se il trasferimento ai Saints dovesse concretizzarsi a brindare sarebbe anche la Roma, che risparmierebbe circa 10 milioni di euro. Il francese, infatti, ha il contratto fino al 2018 e uno stipendio di oltre 5 milioni di euro lordi (2.8 netti): il risparmio complessivo sarebbe di oltre 10 milioni, con un innegabile beneficio per i conti e per il monte ingaggi, che è uno dei parametri che la Uefa monitora quando si parla di Fair Play Finanziario (quello del prossimo anno).

Un altro "regalo" che Garcia ha fatto alla Roma è stato, lo scorso anno, Lucas Digne, che è poi è riuscito a conquistare anche Spalletti. La trattativa col Psg per il rinnovo del prestito è complicata, e infatti i giallorossi si sono cautelati bloccando Mario Rui dell’Empoli, ma se dipendesse dal calciatore, impegnato agli Europei con la Francia, non ci sarebbero dubbi. «La Roma — le parole di Digne a Le Parisien — è stata la scelta migliore, ho sentito la fiducia dell’allenatore, ho giocato tanto e sono migliorato. Mi piacerebbe restare, ma dipenderà dai club, io posso solo aspettare». Oltre ai soliti noti — Nacho, Benatia, Ansaldi, van der Wiel, Bruno Peres — tra i circa trenta difensori che la Roma, per ammissione di Baldissoni, sta monitorando, ieri è spuntato il nome di Martin Skrtel, trentaduenne centrale polacco da nove stagioni al Liverpool, che sembrava ad un passo dal Fenerbahce.

 

Fonte: Il Corriere della Sera - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom