Rassegna Stampa

La Roma trema per Pjanic alla Juve. Spalletti: "Sarebbe ancora più forte"

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-05-2016 - Ore 08:26

|
La Roma trema per Pjanic alla Juve. Spalletti:

IL CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - In attesa che sul campo torni ad essere un duello per lo scudetto, Roma e Juventus, nonostante i buoni rapporti e le battaglie di politica calcistica condivise, si sfidano sul mercato. Mosse e contromosse, azioni di disturbo o interesse reale, le strade delle due società si stanno incrociando su parecchi calciatori. Al centro di tutto c’è Miralem Pjanic, ma non solo. Il centrocampista è il giocatore più appetito dai campioni d’Italia, la prima richiesta di Massimiliano Allegri per aggiungere ulteriore qualità ad un centrocampo che già così è tra i più forti in Italia e in Europa. Per non rinforzare una concorrente diretta a Roma non vorrebbero che fosse proprio Torino la destinazione del bosniaco, ma la società deve fare i conti con un bilancio da chiudere in pareggio entro il 30 giugno, pena ulteriori sanzioni da parte della Uefa nelle prossime coppe. «Rompere il dominio della Juventus sarà dura – ha detto ieri Luciano Spalletti aFirenze per la 15esima edizione del «Memorial Niccolò Galli» – Noi siamo cresciuti in questi anni, ma i bianconeri sono una corazzata». E lo diventerebbero ancora di più con Pjanic che, sempre secondo il tecnico, «è un campione, ha qualità e mette sempre in porta il compagno di squadra». Per Totti, invece, l’annuncio del rinnovo è sempre più vicino. “Deve sistemare gli ultimi dettagli sul contratto ma abbiamo trovato finalmente la soluzione, ed è positiva per tutti”. Tornando a Pjanic, a Trigoria per una questione di opportunità oltre che di rispetto nei confronti della tifoseria, digerirebbero meglio una sua cessione all’estero, ed è questo il senso delle parole del d.s. Walter Sabatini, che ammettendo la posizione di attesa della Roma («Siamo passivi») ha fissato il prezzo di 38 milioni (quelli della clausola) nella speranza che anche altri club come Bayern Monaco, Psg e Chelsea possano inserirsi per evitare che il centrocampista finisca in bianconero. Non resta però molto tempo, perché la Juventus ha fretta di chiudere con il calciatore e poi cercherà di trattare con la Roma, che però si è già detta indisponibile a farlo. Per provare a convincere i giallorossi a Torino sono disposti ad usare le buone maniere, proponendo cioè Zaza o Berardi per abbassare il prezzo, ma anche le cattive. Gli inserimenti su Ansaldi e Diawara, due calciatori che piacciono molto alla Roma, vanno interpretati in questo senso. Dalla parte opposta la società giallorossa può vantare il netto di rifiuto di Radja Nainggolan (il Chelsea non molla la presa e avrebbe pronta un’offerta da oltre 40 milioni di euro), che di Juventus non vuole proprio sentire parlare, e il più che probabile arrivo di Martin Caceres, pronto a trasferirsi nella Capitale (ma è infortunato e sarà disponibile soltanto a fine agosto) a parametro zero proprio dalla società bianconera.

Fonte: Il Corriere della Sera - Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom