Rassegna Stampa

La squadra di Garcia parte già in ritardo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-06-2013 - Ore 09:15

|
La squadra di Garcia parte già in ritardo

(Gazzetta dello Sport – C.Zucchelli) Sul sito ufficiale alla voce staff tecnico c’è soltanto la foto di Rudi GarciaA Trigoria, invece, oltre all’allenatore ci sono anche i suoi due uomini di fiducia francesi. Per il resto lo staff tecnico della Roma a dieci giorni dal raduno è ancora un mistero. Mentre gli uomini di Mazzarri studiano ad Appiano Gentile tabelle di lavoro personalizzate per ogni atleta, mentre il preparatore del Milan cerca di capire come mettere a disposizione di Allegri Balotelli per il preliminare di Champions e mentre lo staff di Benitez da settimane ormai sta preparando il ritiro del Napoli, a Trigoria si va a rilento. E a sedici giorni dal comunicato ufficiale che annunciava la firma del contratto di Garcia ancora non sono stati resi noti gli uomini che lo accompagneranno nella sua avventura. 

I FRANCESI Qualcosa ufficiosamente si inizia a sapere. Lo staff tecnico sarà composto da italiani e francesi e, tolto il preparatore atletico, tutti i ruoli sono già stati assegnati. Le persone più vicine al tecnico saranno Frederic Bompard e Claude Fichaux. Il primo è il vice allenatore, il secondo il tattico che cura soprattutto la fase difensiva. In Francia Bompard seguiva quasi sempre le partite dalla tribuna, raggiungendo poi Garcia nell’intervallo. Anche in Italia vorrebbe fare così, ma una decisione verrà presa soltanto a ridosso del campionato. Con loro, soprattutto i primi tempi, ci sarà anche un interprete che non sarà più Claudio Bisceglia, arrivato a Trigoria con Luis Enrique. 

GLI ITALIANI Il tasto dolente. Soprattutto per quanto riguarda Andreazzoli. La Roma è costretta a tenerlo, visto che ha ancora il contratto. Ma con quale ruolo? E, soprattutto, con quali ripercussioni sulla squadra visto il modo in cui è finita la stagione? Garcia ha già un vice e un tattico e tenere in casa l’ex tecnico che ha detto più volte di sentirsi «un allenatore che sa fare bene questo lavoro» è un rischio enorme. Il preparatore dei portieri sarà ancora Guido Nanni: contratto in scadenza, mercoledì ha incontrato Garcia e adesso aspetta il rinnovo. Resteranno anche Vito Scala, Simone Beccaccioli— che dovrebbe essere il video analyst — e resterà anche Franco Chinnici. Con Andreazzoli è passato da addetto agli infortunati a preparatore atletico, con Garcia potrebbe tornare indietro qualora il tecnico riuscisse a portare con sé il preparatore Dupont. A meno che la Roma non spiazzi tutti e annunci un nome a sorpresa nello staff, magari spiegando così il ritardo nell’annuncio. Certezze non ce ne sono, tranne una: il tempo stringe. E le fatiche di Riscone sono più vicine di quel che si pensa.

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom