Rassegna Stampa

La squadra è con lui: “Leo, ti aspettiamo”. E Sabatini si muove per Chiriches

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-11-2014 - Ore 08:18

|
La squadra è con lui: “Leo, ti aspettiamo”. E Sabatini si muove per Chiriches

Un’ondata di solidarietà raggiunge Leandro Castan. Non solo compagni, amici, non solo tifosi della Roma, ma anche sostenitori avversari e rivali indirizzano subito messaggi e parole d’incoraggiamento al difensore giallorosso attraverso i social. «Leandro, ti aspettiamo», il grido che lo raggiunge un po’ da tutte le parti.

 

Intanto per la Roma diventa inevitabile tornare sul mercato. Era già previsto, per cercare un terzino sinistro, ma adesso Sabatini dovrà mettersi al lavoro anche per un altro centrale difensivo. Il ds dalla scorsa estate continua a tenere i contatti con il River Plate per Eder Alvarez Balanta, colombiano che può giocare sia centrale che esterno sinistro. E’ extracomunitario, ma la Roma può tesserarlo. Ma il problema che si ripropone è lo stesso che si era manifestato o in estate: il cartellino del difensore è frazionato tra vari proprietari, bisognerà dunque trattare (e accontentare) diversi agenti. La Roma ha un canale preferenziale per il colombiano, avendo concluso in estate l’operazione Carbonero, parcheggiato poi al Cesena. La sua quotazione è di 7 milioni.

Ma sono tornate a lievitare le quotazioni di Vlad Chiriches, ex obiettivo di mercato dei giallorossi e oggi al Tottenham. A Londra Chiriches non è contento e ha chiesto di essere ceduto, considerato il poco spazio che trova (2 presenze finora in questa stagione). Nella scorsa estate, quando Sabatini ne parlò con Baldini, la quotazione del difensore si aggirava sui dieci milioni di euro. Oggi il Tottenham è disposto a cederlo in prestito con diritto di riscatto. La vlautazione resta la stessa, Baldini vorrebbe darlo in prestito per non perdere il valore del cartellino. Chiriches ha 25 anni e vanta già una buona esperienza internazionale. E’ capitano della Nazionale romena. E lo cercano molti club di serie A: c’è il Napoli, ma si è mossa anche la Juventus. Anche l’Inter, quando ancora c’era Mazzarri, si era mossa in questo senso ma con l’arrivo di Mancini e il ritorno alla difesa a quattro avrebbe meno possibilità di giocare. In lizza per il romeno c’è anche l’Arsenal.

La Roma ha un canale preferenziale con il Tottenham e non è un caso che ieri a Trigoria fosse in visita da Sabatini l’agente che cura i diritti in Italia del difensore romeno. Nel budget da investire dovrebbero rientrare anche i soldi della cessione di Jedvaj al Bayer, per il quale Sabatini conta di poter incassare almeno 10 milioni.

Fonte: corsport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom