Rassegna Stampa

La squadra si presenta: e l’Olimpico come reagirà?

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-08-2013 - Ore 08:30

|
La squadra si presenta: e l’Olimpico come reagirà?

Il sogno della Roma è che sia una festa, con tanto incitamento dei tifosi alla squadra. La realtà è che oggi all’Olimpico, alla presentazione all’americana (con successivo allenamento) dei giocatori, le scorie della stagione passata — e soprattutto del derby di Coppa Italia perso contro la Lazio — si faranno sentire. L’euforia dello scorso anno, quando oltre 30 mila persone riempirono la curva Sud e la tribuna Tevere per il bentornato a Zeman, sarà soltanto un ricordo, ma magari un’iniziale freddezza delle gente servirà a responsabilizzare i giocatori. Totti e De Rossi saranno quelli più applauditi, così come Garcia e il neo arrivato Maicon. Chissà, invece, come saranno accolti gli altri, anche se con Osvaldo che ha coronato il sogno di giocare a Southampton il clima dovrebbe essere più disteso.

Il programma - Alle 15.30 ci sarà l’apertura del Sole Cuore Village, alle 17 i cancelli dello stadio. Alle 17.45 via alla presentazione della squadra, alle 18.15 (più o meno in contemporanea con l’amichevole della Primavera contro il Libano di Giannini) inizierà l’allenamento di un’ora. L’intenzione della Roma è di aprire progressivamente lo stadio partendo dalla curva Sud per poi passare, in caso di grande affluenza, ai Distinti e alla Tevere. È chiaro, però, che se alle 17 ci fossero migliaia di tifosi in attesa, la società sarebbe costretta ad aprire più settori sin dall’inizio.

Ancora con Unicredit - Intanto la Roma ieri ha ufficializzato che il patto di sindacato con Unicredit resterà in vigore fino al 18 agosto 2017. La società ha spiegato che la mancata disdetta del patto ne ha provocato il tacito rinnovo triennale. 

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom