Rassegna Stampa

La Sud insiste: «Il derby lo vedremo, ma a Testaccio»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-03-2016 - Ore 08:21

|
La Sud insiste: «Il derby lo vedremo, ma a Testaccio»

LEGGO - BALZANI - La Curva Sud torna a campo Testaccio. In occasione del derby del 3 aprile, che gli ultras (sia di Roma che di Lazio) diserteranno di nuovo per protesta contro la divisione del settore voluta la scorsa estate dal Prefetto Gabrielli, i tifosi “ribelli” si raduneranno proprio davanti alla storica struttura di via Zabaglia che ospitò le gare della Roma dal 1929 al ’40 per sostenere a modo loro la squadra. Il giorno prima, sabato quindi, dovrebbero invece “caricare” i giocatori a Trigoria come accaduto in occasione del derby di ritorno della scorsa stagione (in quello d’andata andarono sotto l’hotel dove erano in ritiro Totti e compagni). Ecco il comunicato della Curva trasmesso ieri: «Si torna alle origini. La Curva Sud si trasferisce a Testaccio il giorno del derby. Appuntamento alle ore 13,30 davanti al vecchio Campo Testaccio, per poi andare a piedi a vedere la partita nella struttura che ci ospiterà in lungotevere Testaccio, per vivere insieme una giornata speciale e tifare l’As Roma. Partiamo dal nostro glorioso passato per riprenderci il futuro...non un passo indietro, senza compromessi, senza barriere!». La Sud, sui social, ha anche invitato gli altri tifosi romanisti a non comprare i biglietti (in vendita libera da ieri dopo il periodo di prelazione)anche se si registrano già più di 3 mila tagliandi venduti. Come accaduto contro Barcellona e Real, quindi, probabile che il settore si riempirà comunque.

Fonte: LEGGO - BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom