Rassegna Stampa

Latovlevici, l’uomo nuovo per la fascia. Il Genoa vede Sabatini e pensa a Borriello

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 23-12-2014 - Ore 07:24

|
Latovlevici, l’uomo nuovo per la fascia. Il Genoa vede Sabatini e pensa a Borriello

 La logica del cedere prima di comprare, non viene meno nemmeno nel mercato di gennaio. E così, aspettando che Colepossa rispondere positivamente alle sirene della MLS, la Roma sta monitorando diverse piste per la corsia di sinistra. Rispetto ad un mese fa, però, dove si cercava un titolare, le prestazioni di Holebas sembrano aver convinto Garcia (che ieri a Canal Plus ha rilanciato in ottica scudetto: «Credo che con il mio gruppo, con i tifosi dietro di noi, e malgrado tutti gli handicap, finiremo campioni d’Italia») a cercare per ora un vice del greco. Sotto osservazione sempre Pasqual (che non ha ancora rinnovato con la Fiorentina) e Baba (ma l’Augsburg chiede almeno 5 milioni), nelle ultime ore dalla Romania è rimbalzata la notizia dell’interessamento dei giallorossi perLatovlevici, classe ’86, nazionale romeno, terzino sinistro della Steaua Bucarest. Il calciatore si libera a giugno. Colonia romena che potrebbe infoltirsi anche con l’arrivo dal Tottenham di Chiriches.

 

INCONTRO CON PREZIOSI Ds che ieri sera ha incontrato a Milano il presidente del Genoa, Preziosi. Sul tavolo soprattutto la comproprietà di Bertolacci utile, insieme alla cessione di Jedvaj, per «rastrellare i soldi che ci serviranno per eventuali acquisti» (Sabatini dixit). Tuttavia i due hanno avuto modo di parlare anche di Pinilla (destinato all’Atalanta) e Perotti. L’ulteriore dimostrazione che qualora partisse Borriello (chiesto proprio da Preziosi), la Roma vuole un altro centravanti. Bergessio ha il gradimento di Garcia. Inevitabile che tra i due si sia parlato di Perin ma Neto al momento è in vantaggio. Ieri l’agente del brasiliano ha replicato a distanza ad Andrea Della Valle che domenica aveva definito il portiere “sfuggente”: «Sta pensando ad una decisione che riguarda la propria vita e la propria carriera». Su Neto c’è anche la Juve.

Fonte: IL MESSAGGERO (S. CARINA)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom