Rassegna Stampa

L'AVVERSARIO: IL CATANIA

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 22-12-2013 - Ore 10:25

|
L'AVVERSARIO: IL CATANIA

Ultima della classe con 10 punti, a meno 28 dalla Roma prossima avversaria in campionato. Non è decisamente la stagione migliore per il Catania di De Canio, costretto a cambiare l’allenatore dopo appena 8 turni di campionato. La stagione, infatti, era cominciata sotto la guida tecnica di Maran, esonerato per aver raccolto 5 punti in 720 minuti giocati. In realtà, il successore non è andato meglio: in altrettante 8 gare, De Canio ha portato a casa altri 5 punti, eguagliando il predecessore. Quella rossoazzurra è una squadra che segna poco – 10 gol realizzati in 16 partite – e che difende male: 28 reti incassate, terzo peggior reparto della Serie A dopo Sassuolo e Bologna.
Nelle graduatorie fornite dalla Lega Calcio (vedi statistiche nella pagina accanto) il Catania è ultimo nelle classifiche “possesso palla”, “palle giocate”, “% passaggi riusciti” e “% pericolosità”. Gli uomini più prolifici sono Barrientos e Castro, entrambi a 3 gol. Colui che, invece, ha scoccato più tiri verso la porta avversaria è Bergessio: l’argentino è tornato a disposizione dopo la rottura del perone procurata durante Juventus-Catania in uno scontro con Chiellini. Il Catania, inoltre, non solo non ha mai vinto in trasferta in questo torneo, ma le 8 gare giocate lontano dal Massimino le ha perse tutte. Il giocatore più presente è il portiere Andujar, schierato per 1242 minuti. Altri tre giocatori che hanno superato la soglia dei 1000 minuti e che rappresentano punti fermi per la formazione siciliana, sono i centrocampisti Castro (1110 minuti) e Plasil (1055) e il difensore Alvarez (1038). Nell’ultima partita, pareggiata 0-0 contro il Verona, il Catania è sceso in campo con un 4-3-3: Frison in porta, Peruzzi, Spolli, Legrottaglie e Alvarez in difesa, Izco, Guarente e Plasil a centrocampo, Castro, Leto e Barrientos in avanti.

Fonte: asroma.it

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom