Rassegna Stampa

Le mosse del Comune Nuovo testo e tempi lunghi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-11-2016 - Ore 07:44

|
Le mosse del Comune Nuovo testo e tempi lunghi

GAZZETTA DELLO SPORT - CATAPANO - «Siamo sereni». Così hanno tranquillizzato anche Pallotta. E basta. Il giorno dopo, con l’aria che tira, conviene restare sotto coperta. La partita che si gioca intorno allo stadio della Roma è diventata delicatissima. Lo era già da un po’, ma le ultime «minacciose» dichiarazioni dell’assessore Berdini contro il dossier Tor di Valle, riferite in un contesto istituzionale (il Consiglio regionale) e dentro contorni e riferimenti più precisi rispetto alle uscite precedenti, non possono lasciare tranquilli. È vero che di atti formali diversi da quelli previsti il Comune non ne ha ancora firmato uno. Ma le voci di un Berdini al lavoro (col resto della Giunta?) per preparare una nuova delibera da portare in Consiglio, che tagli le opere pubbliche (con quale danno per la città’) e autorizzi lo stadio e pochissimo altro, si fanno sempre più insistenti. «Uno stadio da 60mila posti deve avere infrastrutture e servizi adeguati», ammonisce l’assessore regionale Michele Civita. C’è poi la sensazione che i tempi, nuovamente, si allungheranno, forse addirittura a gennaio. Violando il cronoprogramma che la stessa Giunta aveva approvato. Il che renderebbe le prossime riunioni della Conferenza di servizi quasi surreali. «Entro il 6 marzo decideremo», giura Civit a. Ma cosa?

Fonte: La Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom