Rassegna Stampa

L'Infermeria inizia a svuotarsi

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-03-2014 - Ore 10:08

|
L'Infermeria inizia a svuotarsi

La prima buona notizia è il sospiro di sollievo per Kevin Strootman. La seconda è che sia Dodò sia Maicon lavorano ancora con il gruppo. La terza è che Pjanic si è allenato regolarmente. Tre indizi non fanno ancora una prova, ma a tre giorni dalla trasferta in casa del Napoli, si può cominciare a dire che per Rudi Garcia l’emergenza sta lentamente rientrando. Non c’è ancora Totti (da escludere la presenza del Capitano al San Paolo), mentre Gervinho ha lavorato a parte solo a scopo precauzionale, visto che è stato il più impiegato nel mercoledì di amichevoli internazionali insieme a Torosidis, che infatti ha lasciato il campo prima della partitella.

Insomma, rispetto ai foschi presagi di mercoledì notte, a Trigoria si respira. In attesa che oggi venga esaminato il ricorso della Roma per la squalifica di De Rossi, il centrocampo che sembrava decimato recupera pezzi: Strootman non sembra in dubbio, mentre Pjanic, risparmiato dal ct della Bosnia, visto che contro l’Egitto era solo un’amichevole, è pronto a stringere ancora i denti e convivere con il dolore al ginocchio. Quanto alla terza maglia, sarà di Radja Nainggolan, tornato dall’impegno con il Beglio felice per il gol segnato alla Costa d’Avorio di Gervinho. Buone notizie anche in difesa, dove sia Dodò sia Maicon si sono allenati in gruppo per il secondo giorno consecutivo. Lo ha fatto anche Balzaretti, che ha raggiunto i compagni anche nella partitella contro la Primavera che ha chiuso la seduta del giovedì, la prima a ranghi completi dopo il rientro di tutti i nazionali. Con i ragazzi di Alberto De Rossi (che domenica mattina saranno impegnati nel derby a Formello) hanno giocato Maicon, Benatia, Castan e Dodò, mentre Alessio Romagnoli e Federico Ricci hanno svolto lavoro di scarico (mercoledì hanno giocato entrambi in nazionale, il primo con l’Under 20 e il secondo con l’Under 21). Bisognerà aspettare l’allenamento di oggi e ancora di più la rifinitura di domani per capire chi fra Maicon, Dodò e Balzaretti sarà recuperabile per Napoli.

Il principale indiziato per il rientro al momento sembra essere l’ex Manchester City, che andrebbe a riprendersi il suo posto sulla destra lasciando a Torosidis la fascia sinistra, dove tuttavia le buone prove di Romagnoli contro Bologna e Inter potrebbero lasciare i due in ballottaggio fino all’ultimo. Ieri per Alessio è arrivata anche un’altra buona notizia, la convocazione per la tre giorni di stage della Nazionale di Prandelli, in programma da lunedì a mercoledì all’Acqua Acetosa. A centrocampo, in attesa della decisione su De Rossi, Nainggolan è sicuro di esserci, Pjanic pure (salvo imprevisti) e Strootman, alle prese con una botta al ginocchio, non è tipo da tirarsi indietro per una contusione. In attacco toccherà ancora a Destro andare al centro del tridente, completato da Gervinho e da Florenzi, che ha ancora un lieve fastidio alla caviglia, ma dovrebbe essere in grado di smaltirlo da qui a domenica sera.

Fonte: Il Romanista/V.Meta

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom