Rassegna Stampa

Ljajic a rischio panchina può partire per 15 milioni. Ucan vicino alla firma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-06-2014 - Ore 10:21

|
Ljajic a rischio panchina può partire per 15 milioni. Ucan vicino alla firma

La Roma cerca un attaccante esterno da schierare titolare. Adem Ljajic, pur restando da settimane in silenzio, non è per niente contento della cosa. L’uscita pubblica di Sabatini («Cerchiamo un attaccante esterno con facoltà di trovare spesso la porta e di fare gol») ha di fatto spalancato le porte all’arrivo di un altro nel ruolo del giocatore serbo, che è in attesa di chiarire la sua situazione con il club di Trigoria. Le cifre che i giallorossi sono disposti a versare per un attaccante del livello di Cerci, Iturbe, oppure Cuadrado, fa ben capire come Garcia in quel ruolo voglia intervenire con un investimento importante, per un titolare al quale affidare la fascia sinistra. Ed è noto come Ljajic non accetti troppo volentieri la panchina, ragazzo che ha bisogno di sentire la fiducia dell’allenatore e di giocare con continuità. In questo senso, se arrivasse un’offerta superiore od uguale agli undici milioni (più 4 di bonus) versati alla Fiorentina la scorsa estate, la Roma cederebbe Adem. Il Milan continua a essere interessato al ragazzo, ma non arriva alla cifra richiesta dai giallorossi. Ljajic aspetta, convinto di meritare una maglia da titolare e per questo non contento della situazione. In tutto questo, le forze della dirigenza continuano a concentrarsi sul centrocampo. È in Turchia, a Istanbul, il braccio destro di Sabatini, Frederic Massara, per chiudere la trattativa Ucan. Il giocatore in queste ore ha deciso di lasciare il Fenerbahce, dopo un colloquio con il tecnico Yanal, con il quale non ha mai avuto un ottimo feeling. Salih Ucan costerà alla Roma una decina di milioni e sbarcherà nella capitale nelle prossime ore. Saranno quindi sette i centrocampisti a disposizione di Garcia, in attesa che si ristabilisca Strootman e si capisca il reale valore di Paredes.

Fonte: LA REPUBBLICA (F. FERRAZZA)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom