Rassegna Stampa

Ljajic resta a guardare: lo vogliono quattro società

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 11-08-2014 - Ore 08:42

|
Ljajic resta a guardare: lo vogliono quattro società

Mercato ad incastri. E’ la situazione con la quale è alle prese Sabatini avendo ancora un posto libero per tesserare un calciatore extracomunitario. Se lo utilizza per l’eventuale sostituto di Benatia non potrà farlo per quello altrettanto possibile di Ljajic e viceversa.

Come al solito tutto dipende dalle cessioni: per il difensore dall’Inghilterra il Chelsea viene segnalato in pole rispetto al Manchester United ma a Trigoria non sono ancora arrivate offerte né dai Blues tantomeno da Van Gaal.

Capitolo Ljajic: ieri assenza sospetta nell’amichevole contro l’Eltendorf (anche se giustificata da Garcia alla pari di quelle di Iturbe, Nainggolan e Destro). Atletico Madrid (che nelle ultime ore ha riallacciato i rapporti con l’agente) favorito su Schalke, Dortmund e Amburgo. Destro rimane sullo sfondo ma non ancora fuori dal mercato (Wolfsburg fermo a 22 milioni). Sono invece almeno 35 i milioni richiesti per Benatia, non meno di 15-16 quelli per il serbo.

MEHDI ASPETTA - Sul franco-marocchino la situazione è chiara: Garcia è stufo di affrontare il tema-cessione, lo vuole tenere a tutti i costi e non perde occasione per ribadirlo. Ma come ha fatto capire ieri non può far altro che augurarsi che sino al 1 settembre non succeda nulla di importante. Tradotto: certezze non ne ha. E gli ultimi movimenti di Sabatini sono alquanto sospetti. Nell’ultima settimana il d.s. ha incontrato due volte l’Olympiakos per Manolas, ha inviato a Londra un intermediario per Chiriches e attende per Balanta l’arrivo dell’agente a Ferragosto. Con Basa ha già trovato l’intesa da fine maggio. Idem con Rolando (che continua ad allenarsi da solo): tra l’altro i rapporti con il Porto (che ha rifiutato un mese fa 4 milioni) sono ottimi, rinsaldati dalla cessione a zero di José Angel. Situazione monitorata da due intermediari di fiducia: uno è Vigorelli (l’altro è Tirri), agente di Destro (insieme a Contratto) e protagonista assoluto dell’estate con gli arrivi di Cole e Astori.

E KALOU DA’ FORFAIT…- Fra gli eventuali sostituti di Ljajic, invece, Lens spinge per lasciare l’Ucraina («Se resterò, lo farò perché costretto dal contratto») dove giocano anche Yarmolenko, Douglas Costa e Konoplyanka. Kalou milita in Francia e sabato non è sceso in campo nel debutto in campionato del Lille. Assenza associata dai media francesi a una probabile cessione. Domani Sabatini incontrerà l’agente di Carbonero, ala colombiana del River richiesto anche dal Galatasaray (che vuole anche Balanta).

Fonte: IL MESSAGGERO - S.Carina

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom