Rassegna Stampa

Ljajic resta in bilico aspettando Carrasco

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-07-2014 - Ore 08:56

|
 Ljajic resta in bilico aspettando Carrasco

Complicata, ma non tramontata del tutto. La Roma spera ancora di poter concludere a proprio favore la trattativa per il trasferimento nella capitale di Yannick Ferreira Carrasco, l’esterno d’attacco del Monaco finito in uno dei soliti intrecci del mercato estivo. L’operazione avanzata nelle ultime ore da Walter Sabatini si è scontrata con l’accesa diversità di vedute all’interno dell’entourage del giocatore, divisa più che altro sulla scelta che economicamente risulterà più vantaggiosa. Il club francese infatti ha avanzato la proposta di rinnovare il contratto del classe ’93 (in scadenza nel 2015) senza essere costretta ad accettare la svalutazione conseguente del cartellino. Il ds romanista ha bloccato l’offerta a circa 5 milioni, puntando sul fatto di aver già ricevuto il sì del giocatore, ben disposto a firmare un nuovo quadriennale a 1.4 milioni netti all’anno (più bonus).

Ora la Roma aspetta il via libera del Monaco per inserire un altro tassello all’interno dell’attacco giallorosso e definire in caso anche la possibilità di una cessione. L’indiziato principale continua a rimanere Adem Ljajic, nonostante la cessione non sembra essere considerata una priorità per entrambe le parti. Il ragazzo lo ha già ammesso pubblicamente, per lui la Roma è solo una questione di opportunità: se arriverà un’offerta importante verrà presa in considerazione. L’agente di Ljajic, Ramadani, è volato nelle ultime ore in Germania per altre operazioni non legate al possibile trasferimento del suo assistito. Lo Schalke 04 e il Borussia Dortmund non hanno ancora mosso il passo decisivo, così come l’Atletico Madrid. Scenario che al momento riguarda anche Mattia Destro, soltanto sfiorato dal tiepido sondaggio del Wolfsburg. Capitolo difesa: scendono le quotazioni di Basa, il centrale montenegrino richiesto da Garcia che ieri però è sceso in campo con il Lille per i preliminari della Champions League. In caso di cessione dovrebbe sperare che il club non si qualifichi alla fase a gironi per poter giocare la competizione in un’altra squadra. Intanto Matteo Ricci passa in prestito con diritto di riscatto al Cagliari di Zeman (che l’ha voluto fortemente) ma l’ultima parola spetterà alla Roma che nella prossima stagione deciderà se esercitare il controriscatto.

Fonte: il tempo (A. Serafini)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom