Rassegna Stampa

Ljajic, solo una forte contusione. Nainggolan pronto a prolungare

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 08-01-2015 - Ore 08:33

|
Ljajic, solo una forte contusione. Nainggolan pronto a prolungare

«Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse». Era questo l’insegnamento che uno straordinario Robin Williams, nei panni di un professore di lettere, cercava di dare ai suoi studenti nel film «L’attimo fuggente». Guardare le cose da una prospettiva diversa è quello che stanno provando a fare, ormai da un paio di giorni, esperti, moviolisti e semplici tifosi per dirimere il caso del gol/non gol di Astori. La prospettiva dei giallorossi, intesi come società e come tifosi, è semplice: era gol ed è stato bravo l’arbitroGuida a prendersi la responsabilità di convalidare la rete. A supporto di questa tesi sono comparsi un po’ ovunque – tra giornali, siti e social network – fermi immagine in cui si vede chiaramente come il pallone abbia varcato la linea di porta. Dubbi svaniti? Non secondo gli juventini. Secondo la prospettiva bianconera la Roma, recentemente, è stata aiutata dagli arbitri: a sostenerlo sono Marotta e Allegri, ma anche la totalità dei tifosi che mostrano altre immagini e addirittura filmati fai da te che «spiegano» come non sia gol perché «la proiezione della palla non ha varcato interamente la linea». In mezzo, nemmeno troppo, l’Udinese il cui patron Giampaolo Pozzo, che qualche settimana disse che Valeri non avrebbe più dovuto arbitrare, ha accusato Rudi Garcia di ricorrere a trucchi per avere dei vantaggi e ha tirato in ballo la sudditanza psicologica «come ai tempi di Franco Sensi». Dichiarazione poi corretta, ma che ha comunque suscitato la reazione stizzita («Pozzo con il calcio ci guadagna, gli conviene stare zitto») della signora Maria, vedova dell’ex presidente romanista, dai microfoni di Centro Suono Sport. In un clima così arroventato è cominciata la settimana «corta» che porterà al derby di domenica contro la Lazio. La buona notizia per Garcia arriva da Adem Ljajic: gli esami strumentali a cui si è sottoposto hanno escluso lesioni e confermato la contusione (senza distorsione) al ginocchio destro. Già oggi potrebbe tornare ad allenarsi con il gruppo e la sua presenza contro la Lazio non sembra in dubbio. Chi ci sarà sicuramente (sarà la sua prima stracittadina) è Radja Nainggolan, tenuto a riposo precauzionale (era diffidato) a Udine. Ieri il suo agente ha fatto visita a Trigoria, ufficialmente per parlare con il centrocampista: con l’occasione, però, ha approfittato per fare un punto della situazione con Walter Sabatini. Sul piatto ci sono il riscatto della seconda metà del cartellino dal Cagliari (la richiesta è superiore ai 10 milioni) e l’adeguamento del contratto. La Roma, per evitare sorprese, vuole chiudere il prima possibile.

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom