Rassegna Stampa

Lo strano destino di Curci, dalla B alla Champions

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 03-09-2014 - Ore 08:01

|
Lo strano destino di Curci, dalla B alla Champions

Alla fine non tutti i mali vengono sempre per nuocere. Almeno per Gianluca Curci, passato nel giro di appena 24 ore dai trasferimenti mancati in Francia, Turchia e nella Serie B italiana all’allenamento di ieri con la Roma e, soprattutto, all’inserimento nella lista ufficiale per la Champions League, consegnata dai giallorossi all’Uefa ieri sera.Insieme a Totti, De Rossi e Florenzi, Curci sarà infatti uno dei quattro giocatori cresciuti nel vivaio giallorosso inseriti nell’elenco e per questo prenderà, come terzo portiere alle spalle di De Sanctis e Skorupski, il posto di Bogdan Lobont.

 Oltre a Curci, ieri a Trigoria si è allenato con gli ex compagni anche Marco Cassetti: visto che Rudi Garcia non aveva terzini destri a disposizione è toccato a lui, per un giorno, indossare di nuovo gli scarpini e lavorare a Trigoria come ai bei tempi. Cosa che per Cassetti era già successo lo scorso anno, agli ordini del tecnico francese.

Fonte: Gazzetta dello Sport - ZUCCHELLI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom