Rassegna Stampa

Ma la vittoria non porta la pace tra curva e Pallotta

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-11-2015 - Ore 07:37

|
Ma la vittoria non porta la pace tra curva e Pallotta

CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI - La vittoria nel derby, di solito, è una panacea che guarisce da tutti i mali e rimette a posto rapporti anche tesi. Non si può dire che questo sia successo con il 2-o con cui la Roma ha battuto la Lazio davanti al pubblico più smilzo della storia della stracittadina: meno di 30mila, perché dal dato ufficiale vanno tolti gli almeno 5mila abbonati di curva Sud che non sono entrati all’Olimpico. 
Un gruppo di ultrà, prima della partita, è andato a incitare i giocatori e Garcia sotto le finestre dell’albergo del ritiro. E non sono mancati i cori contro il presidente James Pallotta, rimasto a Boston «per lavorare al nuovo stadio della Roma». Niente di nuovo. 
È stata sorprendente, semmai, la reazione di Pallotta, raccolta con più particolari di tutti dalla Gazzetta dello Sport: «A chi protesta dico che durante il derby sono io che ho cantato: e la curva dove sta?». 
Una battuta? Il ritorno del Pallotta sanguigno che faceva strabuzzare gli occhi ai giocatori buttandosi tutto vestito nella piscina di Trigoria? O una dichiarazione seria, che riapre il fronte con quelli che Pallotta, dopo lo striscione contro la madre di Ciro Esposito in curva Sud, definì fucking idiots? 
È difficile dirlo adesso. Quello che è certo è che il prefetto Gabrielli è molto soddisfatto di come stanno andando le cose e, in particolare, della gestione dell’ordine pubblico prima, durante e dopo il derby. Allo stesso modo, però, non sono previsti passi indietro da parte della curva. È possibile che si vada avanti con lo sciopero fino al termine del campionato, anche se da tempo non esiste più né un gruppo guida in curva né l’unanimità dentro una galassia tumultuosa. Lo sa anche Garcia, che, nel finale di gara, ha invitato il pubblico a farsi sentire di più. 

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - VALDISERRI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom