Rassegna Stampa

Mai più umiliati come a ottobre

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-03-2015 - Ore 09:52

|
Mai più umiliati come a ottobre

 Non è la partita dello scudetto, l’ultimo treno da prendere. È di meno e di più, Roma-Juventus è una partita da vincere a tutti i costi per molti motivi semplici e urgenti. Perché bisogna difendere il secondo posto. Vincere, per confermare una ripresa, di determinazione e carattere, anche se non ancora di gioco e brillantezza. Vincere, per dare tempo a molti giocatori assenti di guarire e tornare a correre. Vincere, infine, perché si è impegnato in prima persona il Capitano. Lo conosciamo bene,come i nostri amici più cari: lo avete visto a Rotterdam?È entrato subito in gara, tosto deciso. Voleva quella vittoria ed anche quella di stasera, perché parlare dell’andata non serve, però chi le dimentica quelle prepotenze, quelle umiliazioni dello Stadium? E poi bisogna vincere per far smettere quelli che hanno cominciato a dipingere Rudi Garcia come una causa dei mali della Roma. Ma quando mai? Le frustrazioni possono arrivare all’autolesionismo, ma questo è troppo. Sono tanti i motivi per vincere, non ultima la passione di una città contro un tifo diffuso e apolide. Ma, di fronte, c’è la Juventus, forte e indomabile: servirà una prestazione memorabile.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom