Rassegna Stampa

Maicon fa palestra. Totti verso la panchina

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 29-03-2014 - Ore 11:14

|
Maicon fa palestra. Totti verso la panchina

La Roma verso il Sassuolo, ma il Capitano rimane indietro. E se nei giorni scorsi era solo un’ipotesi, ieri l’idea della trasferta con Francesco Totti in panchina ha preso lentamente corpo. Il numero 10 giallorosso, nell’allenamento di ieri pomeriggio, ha lavorato a parte, ed è molto porbabile che il Garcia lo lasci a riposo per la sfida di domani. Ma niente di preoccupante: per Garcia sarà solamente una scelta tecnica, per dare spazio al titolarissimo Gervinho e all’ormai insostituibile Mattia Destro. E nel 4-3-3 l’ultima casella libera per il reparto offensivo se la giocano Florenzi e Ljajic. Chi si accaperrerà la maglia titolare è ancora tutto da vedere. Il serbo, all’andata, fallì almeno tre occasioni per chiudere la partita prima del pareggio di Berardi, e scalpita per convincere Garcia. Florenzi invece sicuramente può approfittare del momento positivo che sta vivendo: il gol sotto la Sud al 94’ - rete che ha permesso alla Roma di battere il Torino nell’ultima di campionato - gli ha dato quella carica in più. Psicologicamente e mentalmente sta più che bene, ma forse Garcia potrebbe sfruttare di più le caratteristiche di Ljajic. Soprattutto se oltre a Totti, anche Miralem Pjanic partirà dalla panchina. Per lui la situazione è un po’ più particolare: il problema al ginocchio ancora lo infastidisce e con la sfida contro il Parma alle porte, in cui Nainggolan non potrà giocare per squalifica, la sua presenza dal primo minuto domani è meno probabile. Per cui la mediana a tre dovrebbe essere composta da De Rossi, Nainggolan e Taddei, che tenterà di stregare ancora tifosi e compagni, in cerca di conferme mai troppo tardive. In difesa tornerà Benatia, che ha scontato la squalifica contro il Torino. Sulle fasce molto dipenderà da Maicon: ieri il brasiliano ha lavorato a parte. Ma non dovrebbe essere un segnale del tutto negativo: ginocchio a parte, spesso, infatti, il terzino ha svolto lavoro personalizzato in settimana per poi ricoprire regolarmente la casella che gli compete. E se Maicon giocherà sulla destra, sulla sinistra verrà schierato Alessio Romagnoli, orma una sicurezza su quella porzione di campo. Se invece verrà dato spazio a Torosidis sulla destra, dall’altra parte ci sarà Dodò.

Fonte: Il Romanista (V. Vercillo)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom