Rassegna Stampa

Maicon, la lesione c’è salta Bologna e Inter

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-02-2014 - Ore 09:07

|
Maicon, la lesione c’è salta Bologna e Inter

Maicon e l’Inter, nemici mai. Il brasiliano sarà costretto, infatti, a saltare la gara contro la sua ex squadra come accaduto all’andata. L’infortunio patito contro la Samp si è rivelato più grave del previsto: lesione di 1˚ grado al bicipite femorale sinistro e stop di almeno 15 giorni. Niente Bologna né Inter, mentre resta in dubbio per il Napoli. Una maledizione per Maicon che contro la Samp all’andata aveva rimediato una lesione al flessore. In quel periodo però Garcia poteva contare su Dodò e Balzaretti, oltre che su Torosidis. Stavolta, invece, il tecnico avrà solo il greco a disposizione come terzino di ruolo e sarà costretto a una scelta non facile: arretrare Bastos o dare fiducia a Romagnoli che è comunque un difensore centrale? Più logico pensare a Bastos che Garcia ha sempre definito «polivalente », ma che a Napoli ha mostrato evidenti limiti difensivi. Se guardiamo però alla gara con la Samp, quando proprio Romagnoli ha sostituito Maicon al 55’, verrebbe da pensare ad una promozione per il 19enne di Anzio. Difficile invece un cambio di modulo dal 4-3-3 al 3-5-2, con De Rossi arretrato. Notizie confortanti invece da Totti atteso domani al Festival di Sanremo. Il capitano ieri ha svolto una nuova seduta di terapia senza sottoporsi ad ulteriori esami. Il trauma al gluteo sinistro, infatti, si sta assorbendo anche se restano poche le speranze di vederlo a Bologna. Spazio ancora a Destro quindi che ieri è andato in diffida a causa dell’ammonizione beccata per l’inutile spogliarello di domenica con la Samp. Ancora dolore al bacino, ma nessun rischio per Benatia.

Fonte: LEGGO - BALZANI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom