Rassegna Stampa

Maicon non sbaglia. Contro i veneti 8 vittorie su 8

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-10-2014 - Ore 09:21

|
Maicon non sbaglia. Contro i veneti 8 vittorie su 8

Gli 8 gol di Totti, i 6 di Destro, il bilancio immacolato di Maicon: ecco i precedenti dei romanisti contro il Chievo, battuto finora 2 volte su 2 da Garcia.

ASTORI-GOL - Ha segnato al Chievo il secondo delle sue 3 reti in serie A, nel 2010, quando il Cagliari perse 2-1 al Bentegodi.

RIECCO DE ROSSI - Torna a disposizione dopo quasi un mese, proprio in occasione dell’incontro con la sua vittima preferita in serie A. Al Chievo, infatti, ha segnato 4 gol: la sua unica doppietta in campionato, per un 4-4 in trasferta del 2006, poi le 2 reti del 2010, per un 1-0 di gennaio all’Olimpico (un colpo di testa dopo appena 48 secondi) e un 2-0 di maggio al Bentegodi, quello dello scudetto virtuale, all’ultima giornata, prima che Milito segnasse l’1-0 interista a Siena. In quello stesso 2010, a dicembre, De Rossi al Bentegodi è stato anche espulso.

DESTRO CON 3 MAGLIE - Il Chievo è il suo bersaglio preferito: gli ha segnato 6 gol, compreso uno in coppa Italia. Il primo lo firmò col Genoa nel giorno dell’esordio in serie A, dopo appena 6 minuti, il 12 settembre 2010 (ma i veronesi vinsero 3-1 a Marassi); poi 4 reti col Siena e l’ultima con la Roma, a marzo, con un destro sull’uscita di Agazzi, per chiudere il 2-0 del Bentegodi. Quando ha segnato lui, in queste 3 stagioni, la Roma è rimasta imbattuta: 19 vittorie e 2 pareggi fra campionato e coppa Italia.

EMANUELSON - Non ha mai perso contro il Chievo (4 vittorie e un pareggio, tutto col Milan) e gli ha segnato l’ultimo dei suoi 3 gol in serie A per aprire un 5-1 del 2012.

GERVINHO 1/1 – Ha segnato al Chievo l’unica volta che l’ha incontrato, per aprire il 2-0 in trasferta del marzo scorso, sfruttando con un destro al volo un azzardato retropassaggio di Cesar ad Agazzi.

LJAJIC - Ha segnato un gol al Chievo quando la Fiorentina perse 2-1 in casa nel 2012.

MAICON CHE FILOTTO - Ha battuto 8 volte su 8 il Chievo (7 con l’Inter, una con la Roma) e gli ha segnato un gol, con un destro da 8 metri, per chiudere un 2-0 nerazzurro del 2011.

NAINGGOLAN ROSSO - Con la maglia del Cagliari, il Chievo era stato per lui un avversario tabù: 4 pareggi e 3 sconfitte. Con la Roma l’ha battuto subito, 2-0 al Bentegodi nel marzo scorso. L’unico «rosso» nelle 239 partite giocate fra campionato e coppe con Piacenza, Cagliari e Roma l’ha preso proprio contro i veronesi: due cartellini gialli in appena 8′ nel 2010 al Bentegodi, con la maglia dei sardi.

PAREDES - Ha giocato i suoi primi minuti in A con la maglia del Chievo, a maggio, entrando a 15’ dalla fine al posto di Thereau nell’incontro perso 1-0 in casa col Torino. Unico incontro con i veronesi prima di arrivare a Roma.

OTTOTTI - Ha segnato 8 gol al Chievo (con 3 doppiette): gli ultimi 2, entrambi su rigore, per un 2-0 all’Olimpico del 2012.

Fonte: gasport (M. Perrone)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom