Rassegna Stampa

Maicon salta anche il Bayern

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-11-2014 - Ore 07:51

|
Maicon salta anche il Bayern

In casa giallorossa è sempre più emergenza difesa. Oltre a Castan e Astori, le cui assenze erano già preventivate, nella lista dei 21 convocati per la trasferta di Monaco non c’è il brasiliano Maicon e Torosidisè stato inserito «con riserva».
Il greco, ieri, è rimasto a riposo precauzionale per un affaticamento muscolare accusato dopo la gara di Napoli e nell’allenamento di questa sera sosterrà un provino decisivo per la sua presenza all’Allianz Arena. Poche possibilità di farcela. Garcia, senza terzini destri di ruolo, dovrebbe ricorrere a soluzioni di emergenza, come l’arretramento di Florenzi. A complicare i piani del tecnico francese c’è il mancato recupero di Maicon. Il brasiliano, che nel frattempo ha prolungato di un anno (nuova scadenza 30 giugno 2016) il suo contratto con la Roma, è fuori dalla gara con il Chievo per un problema alla cartilagine del ginocchio destro. Un’infiammazione che l’esterno brasiliano aveva già quando è arrivato dal Manchester City e con cui ha dovuto convivere fin dal suo primo giorno in giallorosso: per questo motivo medici e preparatori atletici hanno studiato un programma di lavoro personalizzato. Quando Maicon sente dolore, però, c’è poco da fare: bisogna fermarsi. Ed è quello che ha fatto nelle ultime settimane, anche se il programma di recupero (fisioterapia e lavoro in palestra) era finalizzato a farlo tornare a disposizione proprio per la gara contro il Bayern. Non c’è riuscito perché avverte ancora fastidio. Da Trigoria smentiscono qualsiasi ipotesi di operazione al ginocchio, che lo costringerebbe a un lungo stop: una soluzione che per il momento non è stata presa in considerazione. L’assenza di Maicon in queste settimane è stata una delle più pesanti dal punto di vista tattico: con il brasiliano in campo la Roma si ritrova un regista aggiunto nella metà campo avversaria e una soluzione offensiva in più quando gli attaccanti non riescono a trovare gli spazi giusti. Un doppio lavoro che Torosidis, che ha caratteristiche tecniche molto diverse, non riesce a fare. La buona notizia è che se il dolore scomparirà nelle prossime ore, Maicon potrebbe essere a disposizione per la gara di domenica sera, all’Olimpico, contro il Torino. Altrimenti se ne riparlerà dopo la sosta: il 22, a Bergamo, nell’anticipo contro l’Atalanta.

Fonte: Corriere della Sera - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom