Rassegna Stampa

Manolas blinda la difesa: «Quest’anno si vince». Pjanic, ok per il Sassuolo

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 19-09-2015 - Ore 08:45

|
Manolas blinda la difesa: «Quest’anno si vince». Pjanic, ok per il Sassuolo

CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI - Contro il tridente delle meraviglie Messi-Neymar-Suarez ha avuto parecchio lavoro da sbrigare, ma se l’è cavata alla grande, aiutando anche Ruediger, suo ultimo compagno di reparto. Al centro di una difesa che fa fatica a trovare un’identità, con Castan, De Rossi e lo stesso Ruediger che si sono alternati, l’unica certezza di Rudi Garcia si chiama Kostas Manolas. Se ne sono accorti anche i tifosi, che già dallo scorso campionato lo hanno eletto beniamino. «In campo - le sue parole a Sky - do sempre il tutto, poi posso giocare bene o no, ma provo a dare il massimo per la Roma e per i tifosi, che mi trasmettono una grande fiducia».

Negli ultimi giorni di mercato si è parlato molto di un interessamento del Chelsea nei suoi confronti. «L’unica cosa che posso dire è che ho quattro anni di contratto e voglio vincere con la Roma». Mai come quest’anno sembrano esserci i presupposti per farlo. «Non mi interessa se ci danno per favoriti, m’interessa solo il campo. Con il Barcellona, ad esempio, abbiamo fatto una grande gara dal punto di vista tattico. Sappiamo che la Roma gioca bene a calcio e quest’anno dobbiamo vincere. Gli avversari più temibili? La Juventus, che abbiamo già battuto, ma anche l’Inter e il Napoli ».

Quello con la Juventus è un duello infinito anche per Radja Nainggolan, che dopo aver rifiutato in più di un’occasione il passaggio in bianconero è diventato il bersaglio preferito dei tifosi, che nelle ultime ore hanno preso come pretesto l’intervento su Rafinha per attaccarlo. Lui, per il momento, non ha risposto, ma si è limitato (a Roma Tv) a confermare la rivalità con gli juventini e a parlare degli obiettivi suoi e della squadra. «La gara con la Juventus la sento tanto per i battibecchi che ho avuto con i tifosi, e quindi per me vincere con loro è sempre bello. Penso che siamo arrivati ai loro livelli, magari siamo andati oltre. La vittoria dell’Olimpico ci ha dimostrato che sul campo siamo forti e che possiamo giocarcela anche contro le grandi. Ci siamo anche noi. e se saremo più continui dello scorso anno ci saremo anche a fine stagione». Pjanic intanto è recuperato e sarà convocato col Sassuolo.

Fonte: CORRIERE DELLA SERA - PIACENTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom