Rassegna Stampa

Manolas fa sorridere Garcia. Sabato esordio con la Fiorentina

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-08-2014 - Ore 09:10

|
Manolas fa sorridere Garcia. Sabato esordio con la Fiorentina

È arrivato a Fiumicino ieri mattina, ha sostenuto le visite mediche, ha firmato il contratto e nel pomeriggio si è allenato – seduta blindatissimaper volontà di Rudi Garcia – per la prima volta a Trigoria dove ha conosciuto i suoi nuovi compagni di squadra. Ma, soprattutto, Kostas Manolas, ha fatto tornare il sorriso al tecnico francese: l’ultimo arrivato sarà infatti convocato per la gara contro la Fiorentina – per il transfer da parte della federazione greca servono 24-48 ore – e sono molto alte le possibilità che possa giocare titolare nella prima di campionato. Il difensore centrale, 23 anni ma già un Mondiale alle spalle e 27 presenze (con 4 gol) nelle coppe europee, è costato 13 milioni (più 2 di bonus, all’Olympiacos) e si è legato per cinque anni ai colori giallorossi (prenderà circa 1,5-16 milioni netti all’anno). 

Al Bernardini ha incrociato Mehdi Benatia in un metaforico passaggio di consegne: il franco-marocchino ha svuotato l’armadietto, ha salutato gli ex compagni e ha lasciato Trigoria da un’uscita secondaria per non incrociare i tifosi presenti, che sui social network gli hanno manifestato tutta la loro rabbia. A dare l’ufficialità della cessione dell’ex Udinese ha pensato il Bayern attraverso il suo sito internet: Benatia ha firmato un contratto di cinque anni (4 milioni netti a stagione compresi i bonus) e già oggi sarà a Monaco per sostenere le visite mediche. Alla Roma andranno 26 milioni di euro pagabili in due anni, più 4 di bonus e la possibilità di giocare un’amichevole contro la formazione bavarese. Una plusvalenza considerevole rispetto ai 13 pagati, più le comproprietà di Verre e Nico Lopez, lo scorso anno e un segno positivo nel bilancio rispetto alla stessa cifra sborsata per Manolas, che sarà presentato oggi alla stampa e che ha scelto di prendere la maglia numero 44. 

Sistemata la casella lasciata vuota dalla partenza di Benatia, negli ultimi giorni di mercato il d.s. Sabatini si dedicherà ad operazioni di contorno, come la cessione in prestito alla Sampdoria di Alessio Romagnoli e l’arrivo di uno tra Marko Basa, Chiriches e il colombiano Balanta, che resta in corsa. Sembra scemato, infine, l’interesse del Milan per Mattia Destro, che a meno di offerte clamorose rimarrà, mentre si cerca sempre una sistemazione per Marco Borriello. 

Si «accende» oggi con il primo giorno di trasmissioni, infine, Roma Radio. Sarà la radio ufficiale della società giallorossa: ospiti d’onore nel primo giorno di palinsesto, Rudi Garcia e Francesco Totti terranno a battesimo la nuova emittente che si potrà ascoltare sui 100.7 in fm. 

Fonte: Corriere della Sera/G.Piacentini

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom