Rassegna Stampa

Mattiello: frattura di tibia e perone, già operato

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-03-2015 - Ore 07:46

|
Mattiello: frattura di tibia e perone, già operato

«Non riusciamo proprio a essere felici per il risultato. Pensiamo solo all’infortunio di Mattiello». Maran nel post partita dirà anche che il suo Chievo avrebbe meritato di battere la Roma. Ma ha parlato del match controvoglia. Lui e i suoi giocatori sono ancora scioccati. Hanno visto spezzarsi in due la gamba destra di Federico, 19 anni, dopo l’impatto violento con Nainggolan al minuto 17 del primo tempo e con il piede che si è impuntato sul terreno. Dainelli in lacrime appena si è reso contro della gravità, Paredes, inizialmente inferocito con l’avversario, stravolto con le mani tra i capelli. Subito immobilizzato con un tutore e portato fuori del campo ovviamente in barella, il giocatore è stato accompagnato dal Bentegodi all’ospedale Sacro Cuore di Negrar, a 10 chilometri da Verona. Lo ha visitato il professor Zorzi, ortopedico di fiducia del club gialloblu, anche per confermare la diagnosi: frattura esposta di tibia e perone. Lo specialista, dopo un vertice con i medici Tencone (Juve) e Corradini (Chievo), ha deciso di operare il terzino ieri sera. A fine primo tempo il tweet di incoraggiamento del club giallorosso:«In bocca al lupo da tutta l’As Roma al giovane Federico Mattiello». E quello di Castan: «Mamma mia, forza Mattiello». Su Twitter anche il messaggio affettuoso di Allegri: «Un brutto infortunio ma sarà solo un doloroso intoppo in una lunga carriera di successo! Ti aspettiamo, forza Mattiello!». Appuntamento, purtroppo, alla prossima stagione.

Fonte: Il Messaggero/U.Trani

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom