Rassegna Stampa

Max pensa a Cuadrado per sorprendere Lucio

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 24-01-2016 - Ore 08:41

|
Max pensa a Cuadrado per sorprendere Lucio

IL MESSAGGERO - PASQUARETTA - Ha sorriso Max Allegri quando gli hanno chiesto di quella foto con lui che lanciava il cappotto contro il Carpi, finita sulla prima pagina del "Sun" con tanto di titolone e di accostamento al Chelsea. Ha risposto da gentleman. «Penso al campionato, alla Champions e alla Coppa Italia. Ho un contratto fino al 2017 e alla Juve sto bene». Capitolo chiuso? Per ora, sì. A giugno, chissà. A proposito di mercato, il tecnico ha blindato Caceres: «Resta qui. Non ho paura che le concorrenti facciano acquisti importanti, noi abbiamo già una grande rosa».

LA SFIDA - Ha preferito concentrarsi sul campo, prima di dirigere l'allenamento. Vuole i tre punti per agguantare l'11esima di fila in campionato ed eliminare i giallorossi dalla lotta scudetto. «Loro sono ancora in corsa, parliamo di una grande squadra, capace di fare un filotto di vittorie, hanno una rosa qualitativamente importante - ha spiegato - hanno cambiato l'allenatore e ci sarà una reazione. E poi è sempre Juve-Roma, sarà una gara complicata, difficile, spero sia bella, dentro e fuori dal campo». Ha suonato la carica Allegri: «Noi non abbiamo fatto nulla, dobbiamo pensare a quello che ci aspetta da qui alla fine e a vincere più partite possibili, perché vogliamo arrivare in finale di Champions e di Coppa Italia, provando a vincere il campionato. Dovremo migliorare singolarmente e come squadra».

LE SCELTE - Un passo alla volta. Stasera allo Stadium (tutto esaurito) sarà 3-5-2. «Barzagli sta bene» ha rilanciato il tecnico: «Schiererò la migliore formazione. Khedira ed Evra non hanno partecipato alla trasferta di Roma per lavorare in vista della Roma. La condizione psico-fisica del gruppo è ottimale, è difficile tenere fuori i ragazzi, ma sanno che avrò bisogno di tutti, perché giocheremo ogni 3 giorni. I cambi saranno fondamentali. Scelgo in base alla nostra condizione, non guardando come giocano gli avversari». Là davanti toccherà a Dybala e Mandzukic. Il vero dubbio riguarda la corsia destra. La mossa a sorpresa potrebbe essere Cuadrado titolare. «Ha caratteristiche tali che può essere più utile a gara in corso. Non è escluso che possa giocare dall'inizio». Stasera ne sapremo di più.

Fonte: IL MESSAGGERO - PASQUARETTA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom