Rassegna Stampa

Mega murales di Totti sulla facciata di una scuola a San Giovanni

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 10-02-2014 - Ore 09:25

|
Mega murales di Totti sulla facciata di una scuola a San Giovanni

Sempre di supereroi parliamo. Qualche giorno fa Papa Francesco come superman in un muro di Borgo Pio, oggi il capitano Francesco come un simbolo leggendario sulla facciata di una scuola a San Giovanni.Roma, insomma, come riporta Il Messaggero.it (F. Olivo), celebra i suoi eroi sacri e profani con l’arte di strada. La faccia di Totti da qualche ora campeggia maestosa sul muro della scuola Pascoli, tra via Sibari e via Apulia, a due passi da via Gallia e soprattutto da via Vetulonia dove il capitano giallorosso è nato e cresciuto. Un omaggio di grandi dimensioni (al di là del giudizio artistico): il dipinto occupa due piani e mezzo dell’edificio. Enormemente più grande di quello realizzato e poi recentemente deturpato al rione Monti. Sotto la gru utilizzata per realizzarlo si è formato un capannello di persone. «Ero convinto che si trattasse di una squadra dell’agenzia del decoro che cancellava il murales», spiega un abitante della zona, il quale poi tornando da quelle parti un’ora dopo ha trovato il volto di Totti ancora più definito. Prima ancora di chiarire committente e autore del ritratto resta quel volto che guarda gli abitanti di San Giovanni, come dire: chi nasce qui può diventare grande.

Fonte: il messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

manila 11/02/2014 - Ore 20:25

Il Capitano non solo è il simbolo della Roma ma anche dell'essere romano. Lui rappresenta in pieno la città un po' come Alberto Sordi. Quanto c'hanno da chiacchierare stile laziali!

Simone 10/02/2014 - Ore 20:17

Ammesso e non concesso che sia giusto o sbagliato.....mi domando... " in cui si pensa che l'unico idolo di una città sia quello loro, senza considerare che metà città non la pensa come loro.... " qual'è il Vs idolo ?..o il volto che rappresenta " l'altra parte della città " . Cambiate un capitano ogni domenica. perchè quando ne fate uno viene indagato e sospeso. Romani , romanisti e laziali , Simbolo calcistico o no , F.Totti è comunque un ROMANO prima di tutto; Nato a Roma e cresciuto a Roma. romanista da sempre. Giocatore con più presenze e Goal in Serie A in attività. Inutile che elenchi gli altri record che ha raggiunto. Non dimentichiamo poi che lo stesso Sig. Totti , da SEMPRE, fa beneficenza a Roma e non solo a " romanisti " e " laziali " . Indistintamente dalla fede calcistica. Ha sempre aiutato bambini e persone in difficoltà.

Stevespo 10/02/2014 - Ore 13:10

E' il solito approccio arrogante romanista, in cui si pensa che l'unico idolo di una città sia quello loro, senza considerare che metà città non la pensa come loro.... togliete presto questo scempio, poichè darebbe diritto ad imbrattare una città con tutti gli idoli calcistici in tutte le scuole, non vedo perchè 'er pupone' dovrebbe essere l'unico ad essere immortalato, senza contare che invece di spendere i soldi per queste cose sia pubblici che privati potrebbero in primis pensare ai lavori da effettuare alla scuola.

chiudi popup Damicom