Rassegna Stampa

Mercato, anche la Roma nell'asta italiana per Filipe Luis

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 07-07-2015 - Ore 20:10

|
Mercato, anche la Roma nell'asta italiana per Filipe Luis

Si è scatenata un’asta tutta italiana per Filipe Luis, esterno brasiliano del Chelsea poco gradito a José Mourinho. Oltre a Juventus, Inter e Milan, si segnala l’inserimento della Roma per un giocatore che è diventato una priorità per Sabatini. Intanto Ogbonna e Darmian potrebbero approdare in Premier. Ufficiale invece l’acquisto di Simone Zaza da parte dei campioni d’Italia. Il Real punta forte su Ibrahimovic, mentre il Siviglia dopo Rami vorrebbe Immobile. In Inghilterra è sempre caldo l’affare Sterling tra Manchester City e Liverpool: in ballo ci sono 70 milioni di euro.

SU FILIPE LUIS ANCHE LA ROMA – La Juventus, che ha ufficializzato l’acquisto dal Sassuolo di Simone Zaza (18 milioni il costo totale), ha nel mirino Filipe Luis. La concorrenza è forte con Inter e Milan e, secondo il “Mundo Deportivo”, adesso anche la Roma sul 29enne brasiliano. Il giocatore lo scorso luglio è stato acquistato dai campioni d’Inghilterra che lo hanno prelevato per circa 20 milioni di euro dall’Atletico Madrid. A proposito dei “colchoneros”, la squadra di Simeone è un’altra delle pretendenti di Filipe Luis che al Chelsea è chiuso da Azpilicueta. Il club iberico vuole riportarlo a Madrid, ma è consapevole che serve una cifra vicina ai 20 milioni di euro, secondo la stampa britannica ne basterebbero 18, ma al di là della trattativa con i “blues” di Londra, l’Atletico deve guardarsi dalla forte concorrenza che c’è in Italia con Juventus, Inter, Milan e adesso Roma, pronti a inserirsi. Per il giornale catalano il brasiliano è diventato la priorità del ds del club giallorosso, Walter Sabatini, che valuta anche altre alternative come Adriano (Barcellona) e Masuaku (Olympiacos), ma che ha Filipe Luis come primo obiettivo.

FUTURO INGLESE PER OGBONNA E DARMIAN – In casa Juventus tiene banco il futuro di Angelo Ogbonna che potrebbe accasarsi in Premier League. Il difensore bianconero è da tempo nel mirino del West Ham, ma secondo il tabloid LiverpoolEcho, c’è anche l’Everton a puntare forte sul centrale bianconero. Per Ogbonna c’è anche l’interessamento del Southampton. Secondo la stampa britannica la Juve chiede 10 milioni di sterline (circa 14 milioni di euro) per Ogbonna, più altri due legati a una serie di bonus. Anche Matteo Darmian potrebbe approdare in Premier League. Il Manchester United infatti vorrebbe ingaggiarlo prima della partenza per il tour americano in programma domenica 12. Secondo quanto riporta il tabloid ‘Daily Mirror’ il club inglese è ormai a un passo dal terzino del Torino: per il suo cartellino sono pronti 14 milioni di euro. Saranno così soddisfatte le richieste del tecnico dei Red Devils, Louis Van Gaal, in cerca di un fluidificante di destra dopo i no per Daniel Alves e Clyne.

AGENTE PERISIC: “INTER? SPERIAMO CHIUDERE PRESTO” – “La speranza è che si possa chiudere in fretta. Come detto, l’Inter è destinazione gradita per Ivan e posso dire che mi piacerebbe tanto vederlo con la maglia nerazzurra. Ora starà a Inter e Wolfsburg lavorare, anche se il club tedesco non sembra così disposto a cedere il ragazzo”. A parlare, in un’intervista a ‘FcInternews’, è Toni Martic, agente di Ivan Perisic, esterno offensivo croato che Mancini vorrebbe presto in nerazzurro. Tra i due club la distanza è di circa 4-5 milioni, indipendentemente dalla formula: “Non saprei, si dovrà trattare per arrivare l’accordo. Questo è l’ostacolo da superare”, afferma Martic, garantendo però sulle intenzioni di Perisic: “Non posso svelare i nomi dei club, ma sono tanti. C’è molto interesse nei confronti di Ivan dai vari campionati, ma una cosa posso dirla, l’Inter vuole il giocatore e lui verrebbe in Italia solo per vestire la maglia nerazzurra”.

IL REAL PUNTA A IBRA, SIVIGLIA SU ISLA E IMMOBILE – Andiamo in Liga dove il Real Madrid mette nel mirino Zlatan Ibrahimovic. Lo afferma il quotidiano ‘Sport’ che spiega come a pianificare l’assalto allo svedese, corteggiato dal Milan, sia stato lo stesso presidente ‘blanco’ Florentino Perez, che avrebbe già avuto un contatto con il proprietario del Psg, l’emiro Al-Thani. Il Real è pronto a mettere sul piatto non più di sei milioni per il cartellino, offrendo a Ibra un triennale da 12 milioni l’anno. In caso di arrivo di Ibrahimovic potrebbe finire nella lista dei partenti Karim Benzema, da tempo nel mirino del Manchester United. Scatenato il Siviglia che, dopo aver preso Rami dal Milan, è vicino agli acquisti di Mauricio Isla e Ciro Immobile. Secondo il sito del quotidiano spagnolo Marca, per quanto riguarda Isla, reduce da una buona Coppa America, il Siviglia ha offerto 8 milioni di euro alla Juventus che ne chiede 10. Trattativa aperta e lo stesso discorso vale per Immobile, giocatore che piace ad Emery per nulla preoccupato della deludente stagione vissuta dall’ex Torino nel Borussia Dortmund. Il club andaluso offre 12 milioni di euro per il giocatore, i tedeschi ne chiedono 15 e non sembrano disposti a trattare per cifre inferiori. Il Barcellona, che deve fare i conti con il blocco del mercato imposto dalla Fifa. sta pensando di dare in prestito il nuovo acquisto Arda Turan al Galatasaray. Intanto il futuro di Pedro Rodriguez potrebbe essere lontano da Barcellona. Dopo un lungo silenzio a parlarne è lo stesso attaccante, accostato a diversi club di Premier League tra cui Arsenal e Liverpool, nonostante un recente rinnovo. “E’ ovvio che mi trovo in una situazione delicata, vedremo quale sarà la soluzione migliore per tutti – dice Pedro -. Adesso penso a riposarmi e a trascorrere questi ultimi giorni di vacanza”.

STERLING, UN AFFARE DA 70 MILIONI – Secondo il “Daily Star” entro la fine della prossima settimana Manchester City e Liverpool chiuderanno l’affareSterling. C’è fiducia tra i dirigenti dei “Citizens”, pronti a offrire 45 milioni di sterline (circa 63.5 milioni di euro) ai “reds”, più altri 5 di bonus legati ai risultati della squadra e al rendimento del nazionale inglese. In totale circa 70.5 milioni di euro in arrivo per il Liverpool, quasi costretto ad accettare l’offerta visto che Sterling non intende rinnovare il contratto. Intanto il Manchester City ha prolungato i contratti di tre giovani promesse: si tratta del portiere Angus Gunn, del centrocampista Kean Bryan e dell’attaccante Jorge Intima.

Fonte: Repubblica.it/F.Sala

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom