Rassegna Stampa

Mercato, l’Inter piomba su Nainggolan

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-06-2013 - Ore 10:30

|
Mercato, l’Inter piomba su Nainggolan

(Leggo – F.Balzani) - Dalle sfide di qualche anno fa per scudetti e coppe a quelle di oggi sul mercato per cercare di tornare tra le grandi del campionato. Roma e Inter non hanno mai smesso di duellare da dopo Calciopoli e – come evidenziano gli ultimi 3 anni – hanno spesso incrociato le spade per obbiettivi comuni: da Lamela a Alvarez passando per Guarin, Palacio e Destro senza dimenticare Mazzarri. L’ultimo, in ordine di tempo, è Radja Nainggolan.

In queste ore, infatti, sia la Roma sia l’Inter stanno provando a chiudere per il centrocampista belga del Cagliari. Sabatini, arrivato ieri sera a Milano anche per chiudere l’affare Benatia e per risolvere alcune comproprietà, ha trovato l’accordo col giocatore (quadriennale da 1,5 milioni) che in questi giorni sta passando le vacanze tra la sua Anversa e Amsterdam, pronto a prendere il primo aereo per l’Italia in caso di chiusura. 

Ora il ds giallorosso deve trovare l’accordo con Cellino che, dopo le dimissioni del nemico Baldini, sembra propenso a trattare sulla base di 15 milioni. I nerazzurri, però, ieri hanno provato lo scatto avanti: Branca ha incontrato a pranzo Cellino al Principe Di Savoia. Il presidente del Cagliari è uscito dall’hotel limitandosi a dire che è stato «un incontro in generale, una piacevole chiacchierata». Nel frattempo l’agente di Nainggolan, Alessandro Beltrami, era all’Hilton e non ha ricevuto alcuna chiamata dall’Inter mentre si vedrà oggi con Sabatini che vuole fare del belga l’erede di De Rossi. Il giocatore – da quanto trapela dal suo entourage – preferisce la Roma e decisiva in questo senso è stata una telefonata dell’ex-Lilla Hazard, suo compagno di nazionale, che gli ha consigliato di andare a lavorare con Rudi Garcia. Nelle ultime ore si è inserito anche il Tottenham, ma Nainggolan intende restare in Italia dove ha trovato l’amore (Claudia) e dove è nata sua figlia Aysha. 

Le sfide sul mercato tra Roma e Inter non finiscono qui: Rafael del Santos, bloccato un mese fa da Sabatini, rientra anche in ottica nerazzurra soprattutto se dovesse partire Handanovic (Barcellona). A Trigoria tuttavia sono sicuri che avranno il portiere brasiliano. Meno certezze si hanno su Basta (più vicino all’Inter) e Paulinho per il quale Sabatini ha pareggiato l’offerta di Moratti di 11 milioni. Almeno per ora non sembra esserci l’intromissione del club interista (interessato a Osvaldo) su Kokorin, punta 22enne della Dinamo Mosca e della nazionale russa consigliato tempo fa da Capello a Baldini. Infine al capitolo partenti sta per aggiungersi Pjanic. In Germania sono certi che starebbe per arrivare un’offerta del Bayern Monaco di Guardiola per il bosniaco

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom