Rassegna Stampa

Mire: «Ha vinto la squadra più forte». Perotti: «Lo scudetto è possibile»

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 05-03-2016 - Ore 09:15

|
Mire: «Ha vinto la squadra più forte». Perotti: «Lo scudetto è possibile»

IL MESSAGGERO - ANGELONI - «Siamo soddisfatti, c’è entusiasmo, va molto bene con Spalletti». Miralem Pjanic benedice il tecnico della Roma e la vittoria, la settima consecutiva. L’apertura ai sogni diventa ufficiale. Battere la Fiorentina, in questo modo poi, non era semplice. «Abbiamo fatto una grande partita contro una squadra fortissima e meritato di vincere. Dobbiamo andare avanti con questo ritmo. Ha vinto la squadra più forte». Il futuro? «Vediamo. Tutte le partite sono difficili, abbiamo motivazioni e rabbia giusta, ci stiamo divertendo. Ora osserviamo i vertici della classifica, molto più bello che guardarsi alle spalle. Cosa mi piace di Spalletti? La sua professionalità, la sua rabbia, la sua grinta. Tutto. È un allenatore che trasmette tanto e tutti lo ascoltano». E martedì c’è l'impresa impossibile a Madrid? «Il mister studierà bene l’avversario e la squadra che giocherà farà di tutto per vincere, il Real è forte ma noi vogliamo giocarcela sino alla fine». Con un Pjanic in questo stato di grazia, diventa più facile credere all'exploit. Da Mire aPerotti, un altro in condizioni splendide. «Anche lo scudetto è possibile», sostiene l'argentino, che manda un bacio ideale a Spalletti. «Ci ha dato cattiveria e sicurezza nei nostri mezzi. Le mie prestazioni? Sono arrivato con entusiasmo, è un passo importante per la mia carriera, sono stato reduce da due anni difficili, voglio sfruttare questa opportunità. Obiettivo Napoli e Juve? Io ci credo fino alla fine, mancano tantissimi punti e non siamo così lontani».

Fonte: Il Messaggero - Angeloni

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom