Rassegna Stampa

Missione Spagna: la Roma stringe per avere Adriano

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 28-06-2014 - Ore 09:45

|
Missione Spagna: la Roma stringe per avere Adriano

In Spagna sono sicuri: Adriano Correia Claro, più semplicemente Adriano, il prossimo anno giocherà con la Roma. Secondo il sito fichajes. net il ventinovenne terzino brasiliano (con passaporto spagnolo) del Barcellona avrebbe già trovato un accordo con la società giallorossa. Da Trigoria minimizzano, ma che Adriano sia da tempo un obiettivo per la fascia sinistra non è un mistero e il suo identikit corrisponde perfettamente a quello tracciato da Rudi Garcia per rinforzare la rosa: ha esperienza internazionale (ha collezionato 70 presenze tra Champions ed Europa League con le maglie di Siviglia e Barcellona), è duttile (è un mancino naturale ma può giocare anche a destra) ed è un calciatore di personalità. Vuole andare via da Barcellona, dove è chiuso da Jordi Alba, nonostante l’apprezzamento di Luis Enrique che invece lo vorrebbe trattenere, e la prossima settimana i suoi agenti saranno in Europa. La Roma proverà a bruciare la concorrenza delle altre squadre interessate (in primis la Juventus) e a convincere la società spagnola. Gli assegni da staccare dovranno però essere consistenti: una decina di milioni quello per il Barcellona, circa tre quello per il calciatore, che poi è lo stesso ingaggio che percepisce in Spagna. La società giallorossa conta di arrivarci partendo da una base di 2 milioni e aggiungendo i premi. I margini per chiudere, insomma, ci sono, ma la trattativa non è ancora entrata nella sua fase più calda. Ad accelerarla potrebbe pensare Rudi Garcia, che ha chiesto per il giorno del raduno (il 15 luglio) una rosa che sia il più vicino possibile a quella definitiva. E la casella del terzino sinistro è una di quelle che va riempita al più presto. Dodò, che ieri ha twittato una foto che lo ritrae mentre si allena per recuperare dalla distorsione al ginocchio rimediata a maggio durante la tournée americana, non offre sufficienti garanzie per fare il titolare in una Roma impegnata su tre fronti. Mentre Balzaretti non gioca una partita ufficiale da novembre a causa della pubalgia: sarà convocato per il raduno e potrebbe partire in ritiro con la squadra, ma le sue condizioni fisiche sono tutte da valutare. Per il ruolo di centrale, in attesa di Basa, piace Ceccherini del Livorno. Ma c’è da battere la concorrenza della Fiorentina.

Fonte: CORSERA (G. PIACENTINI)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom