Rassegna Stampa

Mou frena Salah l’agente spinge Sabatini attende

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 18-01-2015 - Ore 11:45

|
Mou frena Salah l’agente spinge Sabatini attende

Se le partite di Rudi Garcia durano 90 minuti, quelle di Walter Sabatini non si concludono prima delle canoniche 24 ore. Sul mercato, infatti, il d.s. lavora a oltranza, dovendo confrontarsi anche con gli scarti di umore altrui. Ieri, ad esempio, Josè Mourinho ha frenato sulla possibile cessione di Salah, soprattutto in prestito. «Non può andarsene. Ho 20 giocatori contati. Con le ultime assenze di Drogba e Azpilicueta sono arrivato ad avere tutta la rosa qui con me, con l’aggiunta del giovane Ake. Ho una squadra molto corta al momento e ho bisogno di tutti. Se Salah parte dovrà arrivare qualcun altro e non credo che la società lasci partire il giocatore in prestito per poi comprarne un altro a 50 milioni».

 

TELEFONATA A COLE Logico che il mese è ancora lungo e quindi tutto può ancora succedere. In ogni caso la Roma ha le idee chiare: per l’esterno egiziano offre un milione per il prestito e 15-17 per il riscatto facoltativo. Ed è questa la parola chiave, visto che il Chelsea vorrebbe invece il riscatto obbligatorio. Salah comunque è attratto dalla soluzione giallorossa, tant’è che dall’Inghilterra rivelano come l’esterno abbia chiamato Cole per farsi raccontare le impressioni di Trigoria. L’agente del giocatore, Oliver Kronenberg, dice: «È molto probabile che lasci ilChelsea in prestito. Ho parlato con la Roma, il costo della operazione è molto elevato. Lo stipendio che percepisce è alto e lui vorrebbe mantenerlo. Staremo a vedere». L’alternativa, al momento, sembra Konoplyanka, ucraino del Dnipro. Da Oltremanica rimbalza anche un’altra idea: il Tottenham vorrebbe sistemare in giallorosso uno tra Adebayor e Soldado, per fare del cash utile per andare all’assalto di Jackson Martinez. Sabatini, poi, per l’estate ha già nel mirinoBacca (Siviglia), oltre a Peres e Darmian (Torino). «Stiamo facendo un punto con Garcia — dice Sabatini —. Ma non ci sentiamo in emergenza e non abbiamo necessità di fare mercato. Salah più vicino o più lontano? Diciamo equidistante». E sul punto col tecnico può influire la prestazione di Mattia Destro, un centravanti che comunque qualche gol lo segna.

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom