Rassegna Stampa

Muore a trent'anni per una partita di calcetto

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 17-02-2015 - Ore 16:27

|
Muore a trent'anni per una partita di calcetto

Stava giocando a calcio per la solita partita tra amici quando all'improvviso si è accasciato a terra e ha perso i sensi. Un ragazzo di 30 anni, Christian L., è morto ieri sera per un arresto cardiaco. È avvenuto poco prima delle 22 in un centro sportivo in via degli Olimpionici 71, il Futbolclub, in zona Aqua Acetosa. Sul posto sono intervenuti il 118 e gli agenti della polizia di Stato del commissariato Villa Glori. Inutili diversi tentativi di rianimazione e il trasposto al policlinico Gemelli.

Fonte: Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom