Rassegna Stampa

Nacho è pronto. Ma il Real tentenna, Szczesny no stop

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 21-07-2016 - Ore 06:51

|
Nacho è pronto. Ma il Real tentenna, Szczesny no stop

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Due colpi in 48 ore. Dura, vero. Ma la Roma vuole consegnare a Spalletti un paio di regali entro la partenza per la tournée negli Stati Uniti. Walter Sabatini, rientrato ieri in serata da Milano, ha apparecchiato diverse situazioni. Le priorità restano il difensore e il portiere. Nacho e Szczesny, i nomi sono quelli. Per lo spagnolo la Roma è ancora in attesa di una risposta del Real Madrid. Sabatini è forte del sì di Nacho, che ha chiesto a gran voce la cessione del club spagnolo. Il punto è che il Real – ancor più di Zidane – non è convinto di lasciar partire il difensore, un rincalzo di livello che andrebbe comunque rimpiazzato. E, in second’ordine, non c’è ancora accordo sulla formula del trasferimento. O meglio, sulla valutazione del diritto di riacquisto, che la Roma pretende per non rischiare di valorizzare per altri un giocatore. Il prestito, invece, fa comodo a entrambi: alla Roma, ovvio, ma anche al Real, che in caso di blocco del mercato da parte della Fifa (club in attesa di una sentenza definitiva dopo la sospensiva di gennaio) potrebbe comunque decidere di richiamare Nacho alla base.

Paredes-Zenit Il portiere, poi. Ieri nuovi contatti e passi in avanti tra Roma e Londra per Szczesny: si lavora sulla distribuzione della cifra da girare all’Arsenal tra pagamento del prestito e ingaggio, per sabato Sabatini conta di imbarcare il polacco last minute in direzione Boston. In uscita l’Atalanta si muove su Ricci, ma va registrato il pressing dello Zenit per Paredes: ancora nessuna offerta, ma l’argentino è in uscita. E una volta partito lascerà spazio a Diawara: con il Bologna l’accordo ancora non c’è, ma ci sarà.

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom