Rassegna Stampa

Nainggolan e Fellaini: l’incrocio è tutto belga

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 27-04-2016 - Ore 07:02

|
Nainggolan e Fellaini: l’incrocio è tutto belga

GAZZETTA DELLO SPORT - STOPPINI - Prima il Genoa o il mercato? Facciamo così: a Boston il mercato, a Genova per la Champions. Con Manolas a disposizione: solo un trauma all’occhio sinistro, dopo gli esami di ieri. Con il dubbio Florenzi: nessuna lesione muscolare, ma ieri ha lasciato Trigoria zoppicando. A Genoa sicuramente non ci sarà Pjanic, squalificato. «È uno degli acquisti di cui vado più orgoglioso, è nella piena maturità, ha la Roma sulle spalle», ha detto di lui Sabatini. A Boston forse si parlerà anche del bosniaco. E di mercato in generale. Per esempio di Radja Nainggolan, sul quale il Chelsea è in pressing asfissiante: «Se Conte lo vuole? Non lo so, di sicuro è un giocatore universale, seguito da molte società – ancora Sabatini –. Seguito pure da noi, a volte...pure inseguito». I Blues sono pronti a offrire 40 milioni di euro, cifra a cui diventa difficile resistere. Certo, poi si aprirebbe il capitolo sostituto. In un reparto che vedrà cambiare molte facce. Una potrebbe essere quella di Marouane Fellaini, belga che lunedì era all’Olimpico (terza volta in pochi mesi) e che in serata è andato a cena con Pjanic e il compagno di nazionale Nainggolan. Il profilo piace, chissà se pure a Boston...

 

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom