Rassegna Stampa

Nainggolan e Manolas okay. Gerson rimane

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 12-01-2016 - Ore 07:06

|
Nainggolan e Manolas okay. Gerson rimane

LA GAZZETTA DELLO SPORT - Come un bonus di benvenuto per il nuovo allenatore, tanto vale la buona notizia arrivata da Trigoria ieri sera: né Manolas né Nainggolan hanno riportato lesioni muscolari ai flessori, come invece si temeva nel post Roma-Milan. Le condizioni dei due saranno valutate quotidianamente, ma è possibile sperare in un loro impiego per il match di domenica con il Verona. Non è cosa di poco conto: il greco e il belga sono due delle poche certezze dell’organico giallorosso, anche in un momento di totale confusione come l’attuale. Avrebbe apprezzato Garcia, magari apprezzerà Spalletti: di punti fermi c’è forte bisogno. 
IDEA CACERES - Come, in verità, sarebbero necessari anche i rinforzi. E infatti, anche di questo si è discusso nell’incontro che Sabatini e il fidato Massara hanno avuto ieri sera con Spalletti. Il tecnico toscano ha dato una propria lettura dell’organico e ha ovviamente chiesto garanzie. Ha pure dato il suo parere sulle operazioni molto ben avviate — se non concluse — con Genoa e Milan per Perotti ed El Shaarawy. Trattative che in verità rischiano di saltare, se non arriverà il benestare del nuovo allenatore. O che sono solamente accennate: l’ultima idea per la difesa porta allo juventino Caceres, per il quale Sabatini avrebbe avuto un contatto con Fonseca. E poi c’è il futuro. C’è Gerson, convinto dal padre a non accettare un prestito di sei mesi in un’altra squadra, soluzione che sarebbe stata di gradimento della Roma (c’era un discorso ben avviato con il Frosinone). Accantonata la possibilità di tornare al Fluminense fino a giugno, il centrocampista resterà ad allenarsi a Trigoria, aspettando il tesseramento della prossima estate. Con buona pace del padre. 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom