Rassegna Stampa

Nainggolan, Lamela: Milano s’accende

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 02-01-2014 - Ore 07:32

|
Nainggolan, Lamela: Milano s’accende

Domani si comincia. E da domani fino al 31 (ore 23) tutto è possibile. Parte il mercato invernale: impennate in vista. NAPOLI
Potrebbe concludersi entro domenica la trattativa col Lione per il trasferimento a Napoli di Maxime Gonalons, il capitano dell’OL. L’ha lasciato intendere Aurelio De Laurentiis intervenendo a radio Kiss Kiss Napoli. «Da due mesi stiamo negoziando un contratto, ma non ci danno ancora una risposta, il club e il giocatore. Per l’Epifania potrebbe arrivare». L’impressione è quella che nelle prossime ore le parti s’incontreranno per la firma. Accordo col Lione sulla base di 12 milioni di euro: manca solo quello col giocatore a cui dovrebbero andare 2,5 milioni a stagione per 4 anni. Difesa: accantonata l’idea-Agger (il giocatore ha deciso di restare a Liverpool), Bigon stringerà per Nicolas N’Koulou, difensore del Marsiglia. Antonelli, c’è attesa: Benitez non è convinto.

JUVENTUS
Oggi è in programma l’incontro con il Genoa per De Ceglie: prestito o comproprietà? Conte cerca qualcuno in mezzo al campo, un interno anche da minutaggio ridotto: l’idea è quella di attendere l’occasione low cost verso fine mercato. In attacco? Uscite difficili (a meno di un’offertona), e in caso di un addio ecco che scatterà subito la contromossa su nomi noti, Menez e Biabiany. Curiosità: ieri Marotta – a Londra in vacanza – è andato a vedere Arsenal-Cardiff. E’ uscito prima del gol di Bendtner.

ROMA
Dopo aver bloccato Abner per giugno e mentre lavora per sistemare Paredes in prestito (sempre per giugno), Walter Sabatini ha già chiuso il primo acquisto di questo 2014. Si tratta del 17enne Nemanja Radonjic (Partizan), che arriverà a parametro zero a giugno. Nel frattempo aumentano i contatti per Parolo che potrebbe arrivare in comproprietà (circa 3 milioni di euro). In uscita ci sono Bradley (contatto anche col Bayer Leverkusen) e Marquinho (Genoa?). Per giugno, Sabatini lavora su Paul Georges Ntep, attaccante camerunense, Auxerre. Occhio anche a Iturbe (per giugno): il riscatto vale 15 milioni, il Verona cerca partner, la Roma c’è ed decisamente avanti per il prossimo torneo.

INTER
In 48 ore ripartirà la trattativa Guarin-Inter-Chelsea: anche ieri Mourinho ha evidenziato la necessità di un rinforzo in mezzo e ha anche dato il via libera per le cessioni di Mata (ma serve cash) ed Essien. Siamo sempre lì: a 15 milioni Fredy-Blues si potrebbe fare, e i nerazzurri sfrutterebbero il tesoretto per accontentare Mazzarri. Intanto Lavezzi s’inchioda («In Italia mi vorrebbero ma voglio restare a Parigi, a meno che non mi caccino»), mentre Lamela vive un’altra gara (contro lo United) in panca: il Tottenham non vuole considerare il prestito ma se l’argentino resterà emarginato anche in Coppa contro l’Arsenal allora sarà lui stesso a voler considerare altre storie. E l’Inter c’è. Galatasaray su Pereira: se esce, Ansaldi in pole ma anche Criscito.

MILAN
Su Nainggolan il Milan è in nettissima pole-position : le basi dell’affare poggiano su una comproprietà da circa 7 milioni, più la metà del cartellino di Cristante. Al rientro dal Brasile, Adriano Galliani vorrà cedere altre due unità (Gabriel e Vergara?) prima di formalizzare l’offerta per Radja, offerta che Cellino gradisce. E ieri non hanno trovato conferme le voci sul contatto tra il Galatasaray di Mancini e Raiola per Balotelli.

Fonte: Gazzetta dello Sport – Malfitano - Dalla Vite

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom