Rassegna Stampa

Napoli, Higuain: “Garcia aveva già una squadra forte. Ma la Champions ti porta via energie. La Juventus è la squadra da battere”

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 06-08-2014 - Ore 09:39

|
Napoli, Higuain: “Garcia aveva già una squadra forte. Ma la Champions ti porta via energie. La Juventus è la squadra da battere”

Parla Gonzalo Higuain, attaccante del Napoli, in un’intervista concessa al quotidiano. Questi alcuni estratti:

Una notte lunga 50 giorni prima che il cuore di Ciro Esposito smettesse di battere. Poi, i tanti discorsi, le promesse, perché il calcio non generi più violenza: qual è il suo pensiero?
«Premesso che trovo inquietante che si debba morire per una partita di calcio, ho sentito anch’io tante parole, istituzioni pronte a impegnarsi. Si dice che le cose miglioreranno, ma io questi cambiamenti non li vedo mai».

Perderà qualcosa la Juve senza Conte?
«Bè, con lui in panchina hanno vinto tre scudetti. E, dunque, qualcosa di suo sicuramente l’ha trasmesso, soprattutto sotto il profilo del gioco. Con Allegri, cominceranno una nuova avventura, lui ha buone qualità e l’ha dimostrato vincendo il titolo col Milan. Vedrete, saranno ancora loro gli avversari da battere».

Nonostante la Roma si sia rinforzata ancor di più con gli acquisti di Iturbe, Keita e Cole?
«Garcia aveva già una squadra forte, però quest’anno avranno anche loro la Champions, una competizione che porta via una quantità infinita di energie fisiche e mentali».

Che campionato sarà, allora?
«Sicuramente più equilibrato, non credo che ci possa essere una squadra in grado di fare 102 punti così come ha fatto la Juve. Vi raccomando l’Inter, s’è rinforzata parecchio con Vidic, M’Vila, Osvaldo e Medel. I nerazzurri lotteranno per lo scudetto, a differenza del Milan che dovrà operare ancora molto sul mercato».

Fonte: Gazzetta dello Sport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom