Rassegna Stampa

Napoli-Roma. Sfida senza ritorno, in palio c’è la Juve

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 14-10-2016 - Ore 07:57

|
Napoli-Roma. Sfida senza ritorno, in palio c’è la Juve

LEGGO - BALZANI - Ventiquattro ore alla sfida dalla quale anche per Totti «uscirà la vera anti Juve». Domani alle 15 si gioca Napoli-Roma con azzurri e giallorossi divisi da un solo punto e lontani rispettivamente 4 e 5 lunghezze dalla squadra di Allegri. Per Spalletti – che a Napoli in 3 precedenti con la Roma ha sempre vinto – l’occasione buona per dare continuità dopo il successo con l’Inter e scavalcare Sarri al secondo posto. Per questo ieri il tecnico ha diretto un allenamento intenso con tutti i nazionali tornati a disposizione e salutati da Sabatini («Fatevi valere, io credo in voi», ha detto l’ex ds). Tra loro anche Szczesny, che in nazionale aveva rilasciato dichiarazioni su Alisson che alla società e a Spalletti erano piaciute poco. Per questo ieri ai microfoni di Sky il polacco ha aggiustato il tiro: «Alisson mi piace molto come persona e come portiere. È giovane e ha grande voglia di giocare. Mi piace che ci sia questa concorrenza leale, credo sia il miglior modo per entrambi per migliorare». Poi si è tuffato su Napoli-Roma che non vedrà il connazionale Milik tra i protagonisti: «È un amico ed è una grave perdita per il Napoli. È una partita molto importante per continuare a cercare di colmare il gap con la Juve. Subiamo troppi gol è vero, abbiamo bisogno di più equilibrio ma non è solo colpa della difesa». Per questo Spalletti insisterà con Peres e Jesus sulle fasce spostando di nuovo Florenzi (o Nainggolan che ieri ha mostrato progressi) dietro Dzeko e al fianco di Perotti e Salah.

Fonte: Leggo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom