Rassegna Stampa

Nasce il liceo della AS Roma

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 09-01-2014 - Ore 07:54

|
Nasce il liceo della AS Roma

 La Roma del futuro? Parte inevitabilmente dai banchi di scuola. È tutto pronto infatti per la prima sezione dell'istituto giallorosso al centro sportivo Fulvio Bernardini di Trigoria.Sarà un liceo a indirizzo sportivo, appoggiato a una scuola paritaria, che prenderà il via il prossimo primo settembre. Si partirà con una prima classe liceo (diritto sportivo e scienze motorie) per ragazzi di quattordici anni.

È un primo passo verso una vera e propria scuola di formazione per futuri «manager» sportivi. Al momento il provveditorato agli studi ha concesso al club giallorosso una sola sezione, perché per ottenere l'idoneità complessiva, si dovrà ristrutturare una parte della zona alloggi del Fulvio Bernardini di Trigoria. Di certo è che, già per partire il prossimo primo settembre, la Roma dovrà cambiare qualcosa all’interno del centro sportivo di Trigoria. Molto probabilmente verranno «centralizzati» alcuni uffici di rappresentanza e amministrativi che dovrebbero trovare una nuova collocazione al centro della Capitale: logistica migliore per intrattenere rapporti con le istituzioni e il resto della città. In soldoni resterà a Trigoria quindi solo la parte sportiva del club giallorosso.

Nelle settimane che hanno chiuso il 2013 una commissione del provveditorato ha già fatto un primo sopralluogo a Trigoria per testare la fattività del progetto voluto dal nuovo direttore sportivo giallorosso Mauro Baldissoni.
Per ottenere l'ok la Roma si dovrà appoggiare a un istituto paritario con indirizzo sportivo già individuato nella Giovanni Paolo II di Ostia. Abbiamo incontrato il preside del liceo di Ostia Massimo Di Paolo che si è detto entusiasta del progetto: «Siamo assolutamente aperti ad una collaborazione con la As Roma che consideriamo una grande società di calcio e soprattutto orgogliosi che abbiano scelto proprio il nostro istituto».

Il massimo dirigente della scuola Giovanni Paolo II ha subito avallato l'iniziativa consapevole del prestigio che porterà alla struttura scolastica, già di per sè una delle migliori di Ostia e tra le eccellenze del Lazio intero. Calcio, nuoto e atletica leggera, sono le tre discipline di punta della scuola.Lo scopo principale del liceo, chiaramente ad indirizzo sportivo, è quello di approfondire la conoscenza e la pratica delle diverse attività. Inoltre la Giovanni Paolo II è una delle prime scuole in Italia ad sposato l'idea del liceo ad indirizzo sportivo. «Attenzione particolare - aggiunge il preside - verrà data al calcio, a partire dalla scuola dell'infanzia fino ad arrivare al liceo».

Il progetto decollerà a settembre ma i lavori sono già iniziati. L'idea nasce dall'esigenza di coniugare sport e istruzione per tutti quei ragazzi che vivono attualmente a Trigoria (molti sono fuorisede) e che faticano a trovare il tempo di studiare e praticare il calcio a livello agonistico: una sorta di pre-ISEF. Operazione molto simile a quella già stata avviata dalla Juventus che si è appoggiata a Torino ai salesiani per fare, all’interno del centro sportivo di Vinovo, un liceo scientifico a indirizzo sportivo proprio come previsto dal nuovo programma ministeriale. I bianconeri sono già giunti al secondo anno di attività, mentre resta al palo l’iniziativa, sulla stessa lunghezza d’onde, ipotizzata più volte dal Napoli di De Laurentiis e che invece non si è ancora concretizzata.

Per i giallorossi si tratta comunque di un primo passo verso lo sviluppo di un vero e proprio liceo, chiaramente privato, che porterà a Trigoria un esercito di nuove leve sportive».

Fonte: Il Tempo

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom