Rassegna Stampa

Neto si allontana, tra i pali spunta Handanovic

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 04-01-2015 - Ore 08:44

|
Neto si allontana, tra i pali spunta Handanovic

Ieri la Fiorentina ha comunicato che Neto non rinnoverà. Il club viola (vicino ad Arlauskis della Steaua) vuole cederlo a gennaio: è sfida Inter-Juventus.

Se il brasiliano va a Milano, Handanovic, in scadenza nel 2016, sarebbe ceduto e diventerebbe automaticamente l’obiettivo numero uno di Sabatini per giugno. Curiosità: fu proprio il ds nel gennaio del 2005-06 a portare il portiere (all’epoca ventenne) alla Lazio, in cambio di Sereni (girato al Treviso). A fine stagione, però, lo sloveno tornò all’Udinese proprietaria del cartellino. Ora le loro strade potrebbero incrociarsi nuovamente, a patto che Neto firmi per l’Inter.

Per gennaio, invece, la priorità a Trigoria rimangono i riscatti (Nainggolan, Yanga Mbiwa, Astori e Paredes: circa trenta milioni da versare entro giugno) l’obiettivo principale per gennaio rimane quello di un difensore centrale. Non vuol dire che alla fine non possano arrivare anche un vice Holebas (Pasqual o Baba) e un sostituto di Borriello ma queste operazioni sono subordinate alle partenze di Cole (Mls), Emanuelson (Atalanta) e del centravanti napoletano (Cagliari o Parma).

Nell’ottica- difensore, Chiriches rimane il preferito: è bloccato da almeno 40 giorni ma arriverà solamente se Sabatini riuscirà a strappare la formula richiesta (prestito oneroso con diritto di riscatto). Prima di prenderlo, però, la Roma deve definire le uscite: tra queste anche la cessione di Jedvaj e i prestiti di Uçan (Atalanta) e Sanabria (Genoa). Tuttavia più trascorrono i giorni e più aumenta il rischio che qualche club possa anticipare i giallorossi. In Italia, ad esempio, c’è l’Inter che qualora dovesse cedere Vidic, virerebbe sul romeno. Possibile a quel punto, un’operazione a basso costo, stile Toloi. E l’indiziato è una vecchia conoscenza del ds: si tratta di Munoz. Non è un caso che il Palermo abbia già trovato il sostituto: Britos. In questa sessione non va comunque esclusa la pista-giovani. Dal Cile rimbalza l’indiscrezione dell’interesse giallorosso per Vegas, difensore centrale dell’Audax Italiano. Si tratta di un classe ’96, mancino naturale. Ha già esordito nella nazionale maggiore attirando l’interesse del Valencia che ha avanzato un’offerta ufficiale al club cileno: 2 milioni per la metà del cartellino. A proposito di giovani: domani arriva Mendez che sarà girato al Perugia.

Fonte: Il Messaggero

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom