Rassegna Stampa

“No al Malaga” E Borriello è spedito in Usa

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 31-07-2013 - Ore 08:15

|
“No al Malaga” E Borriello è spedito in Usa

Il gioco pareva fatto. Il Genoa si era sfilato dal corteggiamento a Borriello e così il Malaga, giunto a Trigoria col d.g. Casado, confidava nell’accordo per un prestito. Che manca? Il sì dell’attaccante, che non è arrivato, nonostante la Roma fosse pronta a pagare buona parte dei quasi 4 milioni d’ingaggio.

 

Roma molto seccata per l’esito? Come sorprendersi. E allora oggi, o domani, Borriello partirà per gli Usa, dove si aggregherà ai compagni, visto che le possibilità che resti sono alte e a Garcia piace. Ne consegue che Osvaldo è sempre più sul piede di partenza: si sussurra come il club possa scendere a 15 milioni (più bonus). Tutto rallenta la fine della trattativa Gervinho, che da Londra danno sempre più giallorosso: l’Arsenal può diminuire la forbice che la separa dall’offerta di Trigoria (7 milioni contro 9). In alternativa, piacciono sempre Fischer (Ajax) e Diego Costa (A. Madrid). Da registrare l’idea dell’Inter su Marquinho e un’ipotesi che gira in Inghilterra sul Tottenham: se vendesse Bale, sarebbe pronto a presentare un’offerta per Lamela da 35 milioni.D’altronde, il neo dirigente Baldini conosce sia l’argentino che le casse giallorosse. E per questo sa che l’affare non sarebbe impossibile. Tra i giovani preso Vogliacco, difensore centrale classe ‘98 del Bari e della nazionale Under 15.

 

Oggi, infine, si riunirà l’Osservatorio che, come già ipotizzato, potrebbe vietare ai tifosi della Roma la prima trasferta (a Livorno) per le intemperanze del 2012-13 dopo l’introduzione della «Away card».

Fonte: Gasport

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom