Rassegna Stampa

Non convocato Zaza parte per Wolfsburg

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-08-2016 - Ore 06:25

|
Non convocato Zaza parte per Wolfsburg

LA GAZZETTA DELLO SPORT - SCHIRA - Il pressing della Juve, che ha escluso Simone Zaza dai convocati per l’amichevole contro l’Espanyol, ha sgretolato il muro dell’attaccante, che partirà domani per Wolfsburg dove incontrerà la dirigenza del club tedesco. Dalla Germania attendevano ormai da qualche giorno segnali concreti da parte del numero sette juventino, che inizialmente non sembrava particolarmente allettato dal trasferimento in Bundesliga. Ieri sera, però, Zaza ha aperto ai tedeschi.

L’OFFERTA Il club della Volkswagen ha offerto un quinquennale da 3,5 milioni di euro netti a stagione a salire a Zaza, che oggi in Germania incontrerà la dirigenza tedesca e visiterà il centro sportivo del Wolfsburg. Se l’attaccante lucano non dovesse accettare, i tedeschi sono pronti a tornare alla carica per Gabbiadini. La punta del Napoli era già stata trattata a gennaio dal Wolfsburg, che aveva presentato la stessa offerta fatta alla Juve per Zaza: 25 milioni di euro più bonus. Se l’affondo tedesco andasse a segno, a quel punto il Napoli potrebbe provare a riallacciare i rapporti attualmente congelati, dopo l’affare Higuain, con la società di Corso Galileo Ferraris per Zaza. Destini che si intrecciano nuovamente. Le carriere di Gabbiadini e Zaza, infatti, hanno viaggiato in parallelo: entrambi nel 2013 entrarono nell’orbita juventina. L’anno dopo però la Juve scelse di puntare su Zaza, avallando la cessione di Manolo al Napoli. Zaza preferirebbe restare in Italia, ma Marotta è stato chiaro: non lo cederà in prestito. Intanto Simone, che da qualche settimana ha scelto di farsi rappresentare dal padre Antonio, è ancora formalmente legato sino al 31 agosto all’ex agente Christian Maifredi.

IN MEDIANA Sul fronte centrocampista giornata interlocutoria: il Chelsea ha stoppato Matic, per il dopo Pogba le due piste più calde restano così quelle che portano a Axel Witsel (Zenit) e Blaise Matuidi (Psg). Resta in uscita Pereyra: il Watford è pronto a tornare alla carica: pronti 16 milioni per la Juve. Domani gli agenti del calciatore avranno una riunione in Spagna per valutare le proposta inglese e decidere.

Fonte: LA GAZZETTA DELLO SPORT-SCHIRA

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom