Rassegna Stampa

Notte da Champions, domani all’Olimpico in 50mila con Totti

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 16-09-2014 - Ore 09:07

|
Notte da Champions, domani all’Olimpico in 50mila con Totti

Saranno in cinquantamila a riabbracciare la Roma formato Champions. L’Olimpico rialzerà il sipario sull’Europa dei grandi, vestendosi a festa in una serata di quelle che rischiano di far tremare i polsi anche ai più esperti. Trentaseimila i biglietti staccati fino a questo momento, compresi i mini abbonamenti, per una proiezione che fa prevedere alla biglietteria di Trigoria il pienone. Il più emozionato domani sarà probabilmente Garcia, che sa di giocarsi molto a livello internazionale in questa edizione, e che è costretto a dover gestire qualche problema di formazione.

La garanzia del tecnico si chiama Francesco Totti, tenuto a riposo per tutta la gara di Empoli, proprio in previsione del suo impiego contro il Cska. Con 88 presenze e 37 reti, il capitano giallorosso è il giocatore della Roma più presente e prolifico nelle coppe europee, per un palcoscenico che tornerà a vederlo protagonista a pochi giorni dal suo trentottesimo compleanno. In un attacco apparso in difficoltà in campionato, torna il tridente destinato a diventare tipo, con il numero dieci affiancato da Iturbe e Gervinho. L’attaccante ivoriano, però, ha qualche problema fisico e ieri ha svolto solamente lavoro in palestra per precauzione. È una lieve distorsione alla caviglia, rimediata in allenamento domenica mattina, a preoccupare Garcia, che spera di poter avere a disposizione la freccia più importante della sua manovra offensiva. Anche perché le apprensioni del mister francese sono concentrate sulla difesa.

L’assenza dello squalificato De Rossi leva infatti alla squadra una copertura importante, a supporto della coppia di centrali che dovrà fare a meno di un altro elemento decisivo: Castan. Il brasiliano ha subìto una terza ricaduta sempre allo stesso adduttore, per un problema che, a questo punto, rischia di diventare davvero preoccupante. Domani sera non ci sarà, Castan, e al suo posto esordirà in Champions Astori. Dopo la conquista di un posto da titolare nella nazionale maggiore, il difensore, prima di rincontrare i suoi ex compagni del Cagliari domenica prossima, si godrà anche l’esordio in Champions, per una linea a quattro che vedrà confermato Manolas e, sulla destra, Maicon. Il brasiliano sta bene ed è motivato, mentre, dall’altra parte, è sta faticando molto a inserirsi Cole. Garcia per non appesantire una difesa già in difficoltà, potrebbe quindi decidere di schierare Torosidis a sinistra, per regalare maggiore solidità al reparto, in attesa che l’inglese riesca a ritrovare se stesso.

Fonte: LA REPUBBLICA (F. FERRAZZA)

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom