Rassegna Stampa

Nuovo stadio sotto l'albero

condividi su facebook condividi su twitter Redazione 13-11-2013 - Ore 08:02

|
Nuovo stadio sotto l'albero

A Trigoria c’è Mark Pannes, tutti sugli attenti. Il braccio destro diPallotta è tornato ieri nel quartier generale giallorosso per dare una scossa ai lavori societari. Dal progetto del nuovo stadio, alla ricerca di un nuovo partner, passando per gli accordi commerciali fino al riassesto dei settori marketing e commerciale dopo l’uscita improvvisa di Winterling. L’agenda di Pannes è fitta: oggi il cda, con i proprietari collegati in videoconferenza per l’approvazione della trimestrale, nei prossimi giorni diversi incontri. Assieme all’uomo della Raptor è sbarcato Eric Solem, responsabile del «ticketing», i biglietti dello stadio: l’obiettivo è quello di consegnare a breve alle istituzioni locali il progetto del nuovo impianto ormai quasi ultimato. La Roma vorrebbe presentarlo entro Natale, a un anno dall’accordo con Parnasi per i terreni di Tor di Valle. Ma l’idea di giocare nella «nuova casa» dalla stagione 2016/17 è una missione praticamente impossibile: i tempi sono slittati di almeno sei mesi. Intanto la famiglia dei dirigenti si allarga. Dopo aver affiancato a Zanzi il suo ex collaboratore Manolo Zubiria per i «progetti speciali», ora la società ha deciso di avvalersi della consulenza di Guido Fienga per i diriti tv. 43 anni, ex amministratore delegato di Dahlia (la piattaforma satellitare finita in liquidazione), ha lavorato anche per Wind, ultimo main sponsoro dei giallorossi, e ha già accompagnato Zanzi e Baldissoni nell’ultimo appuntamente in Lega. Dovrebbe presentarsi alla prossima assemblea del 18 con Fenucci, che nel frattempo è finito nei piani di Barbara Berlusconi per la rivoluzione del Milan. Fienga dovrà quindi portare il suo contributo nella delicatissima partita in Lega che vede la Roma dalla parte delle dissidenti.

Fonte: IL TEMPO - AUSTINI

commentiLascia un commento

Nome:  

Invia commento

chiudi popup Damicom